Concluso lo screening a Capraia e Limite: ecco tutti i numeri

Screening gratuito contro il Covid alla popolazione di Capraia e Limite (foto Carlo Sestini)

Attualmente nel Comune di Capraia e Limite, considerando i numeri emersi dallo screening, sono 94 le persone che hanno contratto il virus

CAPRAIA E LIMITE. Il progetto “ Territori sicuri” è promosso dall’assessorato regionale alla sanità guidato dall’assessore Simone Bezzini insieme ad Anci, Upi, Misericordie, Pubbliche Assistenze e Croce Rossa Italiana, gli operatori sanitari, la medicina e la pediatria di famiglia, oltre ad Ars Toscana, alle Asl e alle Società della Salute.
 
Sono stati 1302 i cittadini che sabato 20 e domenica 21  volontariamente si sono sottoposti a tampone, 12 di questi sono risultati positivi e 27 a bassa carica da sottoporre a nuovo tampone di conferma.
Attualmente nel Comune di Capraia e Limite, considerando i numeri emersi dallo screening, sono 94 le persone che hanno contratto il virus.
 
Nel Comune di Capraia e Limite il programma “ Territori sicuri” è stato attuato dall’Asl Toscana Centro zona Empolese Valdelsa - Valdarno Inferiore in collaborazione con l’amministrazione comunale, i medici di famiglia dei Comuni di Capraia e Limite, Montelupo Fiorentino e Vinci, le associazioni Croce Rossa Italiana Comitato di Empoli, Misericordia di Limite sull’Arno ed Empoli, Pubblica Assistenza Croce d’Oro Limite sull’Arno, Vab sezione Limite, con il supporto della Polizia Municipale e i dipendenti comunali.
 
Tutto si è svolto regolarmente e con massima professionalità in base al metodo di screening volontario che è stato attuato, i cittadini che si sono sottoposti a tampone hanno eseguito un test molecolare.
 
“Un servizio necessario al fine di individuare i positivi asintomatici e bloccare il diffondersi dell’epidemia, ha detto il sindaco Alessandro Giunti. Voglio ringraziare il presidente Eugenio Giani e l’assessore alla sanità Simone Bezzini per la rete di coordinamento regionale insieme alla nostra rete di associazioni e volontariato che, in un grande gioco di squadra, in brevissimo tempo e con massimo impegno, hanno gestito e sostenuto la campagna di screening. Un supporto indispensabile, fondamentale e prezioso sul quale la nostra comunità potrà sempre contare”.
 
“Dobbiamo mantenere molto alta l’attenzione, ha proseguito il sindaco, continuando a rispettare le regole e attenendoci ai protocolli. Ringrazio i cittadini che hanno partecipato rendendo efficace questa operazione che permette di individuare eventuali focolai tra la popolazione”.