In quarantena l'allenatore dell'Empoli, tre giocatori e un magazziniere

Alessio Dionisi, allenatore dell'Empoli (foto agenzia Carlo Sestini)

I cinque erano su un volo del 4 gennaio da Lamezia a Bologna e sono stati a stretto contatto con un positivo che era su quell'aereo

EMPOLI. L'Asl Napoli 1 ha messo in isolamento in albergo a Napoli tre calciatori dell'Empoli (l'attaccante Leonardo Mancuso, il difensore Roberto Pirrello e il centrocampista polacco Szymon Zurkovski), l'allenatore Alessio Dionisi e il magazziniere Luca Batini che sono nel capoluogo partenopeo per il match di Coppa Italia. Lo ha appreso l'Ansa da fonti sanitarie. L'isolamento è stato ordinato dal ministero della salute visto che i cinque erano su un volo del 4 gennaio da Lamezia a Bologna e sono stati a stretto contatto con un positivo su quel volo. I cinque dovranno stare in quarantena fino almeno al 14 gennaio, quando scadranno i dieci giorni dal contatto.

Secondo quanto si apprende i cinque, evidentemente i più vicini sull'areo che li riportava dalla trasferta di Cosenza alla persona poi risultata positiva al Covid, sono rimasti in albergo con il resto della truppa già partito per lo stadio "Maradona" per la sfida di Coppa Italia contro il Napoli. Dal 4 gennaio, peraltro, tutto il gruppo prima squadra dell'Empoli si è già sottoposto ad almeno due giri di tamponi molecorali, più uno di test rapidi, risultando sempre tutti negativi. 

Questo il comunicato della società azzurra: "Empoli Fc comunica che i calciatori Leonardo Mancuso, Roberto Pirrello. Szymon Zurkowsi, il tecnico Alessio Dionisi e un componente dello staff sono stati posti in quarantena dall’Asl Napoli 1 nell’hotel dove la squadra ha soggiornato dalla serata di ieri. La quarantena si è resa necessario su segnalazione del ministero della salute in quanto i cinque, sul volo Lamezia-Bolgona di lunedì 4 gennaio, sono stati a stretto contatto con una persona risultata positiva e presente sul volo. Empoli Fc tiene a precisare che i cinque, come l’intero il gruppo squadra è stato sottoposto, dopo il volo precedentemente citato, a quattro cicli di tamponi, l’ultimo dei quali questa mattina, che hanno dato tutti esito negativo. Come da indicazione ministeriali, i tre calciatori, il tecnico e il membro dello staff dovranno rimanere in quarantena fino a domani, giovedì 14 gennaio, quando scadranno i dieci giorni dal contatto e faranno regolarmente rientro ad Empoli".