Il Natale di Monterappoli diventa solidale

I residenti lanciano l’iniziativa delle casine, realizzate in modo artigianale e in vendita per aiutare le famiglie piegate dalla crisi

EMPOLI. La solidarietà è di casa a Monterappoli e in occasione del Natale si rinnova per sostenere le famiglie in difficoltà della frazione.

Alcuni residenti, infatti, hanno lanciato l’iniziativa “La casina solidale” per raccogliere fondi da investire nell’acquisto e nella consegna di generi alimentari per i nuclei colpiti dagli effetti dell’emergenza sanitaria. Si tratta di un gadget, interamente realizzato artigianalmente in legno e da attaccare all’albero di Natale, che raffigura appunto una piccola casa e che porta all’interno un cuore. «Già a partire da marzo, con il primo lockdown – spiega Luciano Giacomelli, tra i promotori dell’iniziativa – ci siamo impegnati in alcune azioni di solidarietà per alcune famiglie messe in grave difficoltà dagli effetti della pandemia. Lanciammo la “spesa sospesa” e la “pizza sospesa” per cercare di andare incontro ai bisogni alimentari di questi nuclei e nei mesi c’è stato un grande sostegno da parte di tutta la popolazione».


Per finanziare la raccolta, oltre alla contribuzione diretta delle persone, vennero anche organizzate alcune tombole “diffuse” per tutto il paese. Le famiglie al balcone o alla finestra di casa e in numeri che venivano rilanciati per le strade della frazione attraverso dei megafoni o via wathsapp. Ogni partecipante versava una quota per la cartella e le vincite venivano destinate al fondo per la solidarietà. «Con l’avvicinarsi del Natale, tuttavia, abbiamo rilevato il bisogno di reperire nuovi fondi – prosegue Giacomelli – purtroppo questa seconda ondata ha peggiorato la situazione. Così ci è venuta in mente l’idea di realizzare alcuni manufatti da mettere a disposizione di tutti con un piccolo contributo. Grazie ai nostri artigiani abbiamo fabbricato queste casine in legno, che contengono un piccolo cuore. Si tratta di un gadget che può essere attaccato all’albero di Natale o che può essere regalato ad amici e parenti. Il ricavato della vendita delle casine, 5 euro l’una più eventuali offerte, andrà interamente a finanziare l’acquisto di generi alimentari destinati alle famiglie in difficoltà».

I gadget si possono trovare presso il bistrot “Il Rifugio”, all’interno della Casa del Popolo di Monterappoli, o al negozio di alimentari della frazione “Giunti”. In questi due punti vendita sarà possibile acquistarli direttamente. Ma per chi non potesse spostarsi, sono stati messi a disposizione dei numeri di telefono attraverso i quali ordinare le casine: 333-2570740 (Luciano), 335-5413285 (Piero) o 333-8806520 (Michele). «Siamo disponibili anche a recapitarle direttamente a casa – conclude – l’iniziativa per ora sta riscuotendo un buon successo e speriamo in questo modo di poter rendere questo Natale un momento di felicità e di serenità per tutti». —