Pedone investito e ucciso, conducente di furgone denunciato per omicidio stradale

L'intervento dei carabinieri sul luogo dell'incidente mortale (foto Sestini)

Montelupo, i carabinieri hanno rilevato che il conducente, che si era subito fermato e aveva chiamato per primo i soccorsi, aveva un tasso alcolemico di poco sopra gli 0,5 grammi per litro

MONTELUPO. E' stato denunciato per omicidio stradale un 46enne di Prato che, alla guida di un furgoncino, venerdì 29 a Montelupo Fiorentino ha travolto, causandone la morte, Adnad Arshad, pachistano di 25 anni richiedente asilo e ospite del centro di accoglienza di Camaioni. I carabinieri hanno rilevato che il conducente, che si era subito fermato e aveva chiamato per primo i soccorsi, aveva un tasso alcolemico di poco sopra gli 0,5 grammi per litro.
Questo, dunque, il particolare che ha aggravato nel corso della notte la posizione del 46enne. Il suo veicolo è stato posto sotto sequestro. Il corpo del giovane pachistano è  stato portato nel reparto di medicina legale a disposizione del pm Leopoldo De Gregorio per l'autopsia.

La guida allo shopping del Gruppo Gedi