Oltre mille mail sospette al Comune, parte la denuncia alla polizia

Il presidente del consiglio comunale e medico di famiglia Roberto Bagnoli

Casella postale intasata per petizione on line contro la dicitura “Genitore A e B”, tra gli invii uno fasullo a nome del presidente del consiglio comunale Roberto Bagnoli