Intestino perforato, condannata l'infermiera

L'episodio in una Rsa, poi la corsa all'ospedale di Empoli: l'Asl risarcisce la paziente e cita la donna che la Corte dei conti condanna a sborsare 100.000 euro