Renzi torna nel circondario, tappe a Certaldo e Fucecchio

Ospite delle rispettive feste dell'Unità dove presenterà il suo libro

FUCECCHIO. Il segretario del Partito democratico Matteo Renzi torna nel circondario. Dopo il bagno di folla (e le polemiche) di Castelfiorentino, stavolta farà tappa alle feste de l’Unità di Certaldo e Fucecchio, nell’ambito del tour per presentare il suo libro “Avanti- Perché l’Italia non si ferma”, accompagnato a dal segretario regionale del Pd, Dario Parrini e da quello del circondario Enrico Sostegni

 L’ex premier arriverà in Valdelsa alle ore 18. L’appuntamento è in piazza Santissima Annunziata nel borgo alto. Poi da lì si sposterà a Fucecchio, dove salirà sul palco di via Fucecchiello, intorno alle 20, dove troverà ad accoglierlo i vertici del Partito democratico locale e del circondario, oltre al sindaco Alessio Spinelli. Quindi, dopo l’intervento, partirà per Pistoia, dove il suo arrivo è previsto per le ore 22. L’ultima apparizione del segretario nazionale nell’Empolese Valdelsa risale allo scorso 22 luglio, quando a Castelfiorentino fu accolto da oltre mille persone. Nell’occasione le forze dell’ordine vietarono a una decina di ex risparmiatori di entrare, scatenando una rovente polemica, sfociata poi con l’annuncio di un esposto alla Procura da parte delle vittime del Salvabanche.