Muore a 41 anni ristoratrice

A sinistra Lisa Esposito e a destra il locale della sua famiglia

La donna era molto conosciuta a Empoli perché lavorava con la sua famiglia nella pizzeria "Gli Scugnizzi" e alla pasticceria napoletana di Castelfiorentino

CASTELFIORENTINO. Ha lottato per anni, con tenacia e grande dignità contro una terribile malattia. Che però non le ha dato è morta a soli quarantuno anni. Viveva a Castelfiorentino, ma era molto conosciuta anche a Empoli, dove lavorava nel ristorante-pizzeria di famiglia "Gli Scugnizzi" in via Chiarugi, le cui saracinesche sono rimaste abbassate, in segno di lutto.

Spesso dava una mano anche nell'altra attività degli Esposito, la Pasticceria Napoletana di via Masini a Castelfiorentino. Lisa lascia il marito e un figlio, oltre ai fratelli e ai genitori. Negli ultimi tempi le sue condizioni di salute si erano aggravate. Era stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico all’ospedale di Careggi e poi aveva fatto un periodo di riabilitazione in una struttura a Volterra: «Sono quasi cinquanta giorni che sono in ospedale, ho avuto un discreto interventino» scriveva su Facebook appena quaranta giorni fa. Tanti i messaggi di cordoglio, anche attraverso il social network: «So - scrive Vincenzo Damiano - che non ci hai lasciati soli continuerai a vegliare su di noi nella stanza accanto». E Alessandro Tafi aggiunge: «Da tutti noi a tutti voi un grande abbraccio nessuno dimenticherà mai Lisa e il suo cuore grande».Il funerale di Lisa si terrà sabato 18 aprile alle ore 10, nella chiesa di Santa Maria della Marca di Castelfiorentino.