Empoli piange l’orefice Roberto Ficini

L'oreficeria Fucini di via Carrucci

Si è spento a 76 anni, era il padre della bandiera azzurra Fabrizio, il cordoglio dei tifosi e della società

EMPOLI. Una comunità intera piange la scomparsa di Roberto Ficini, storico gioielliere ed orefice empolese. Settantasei anni, Ficini è stato colto da malore nella giornata di mercoledì 28 gennaio mentre si trovava nella sua abitazione in via Carrucci ad Empoli proprio nell’appartamento che si trova sopra all’attività che da anni gestiva con la moglie e il figlio Davide.

Era molto conosciuto in città, soprattutto per il negozio di oreficeria, gioielleria ed orologeria che ha gestito praticamente per tutta la vita. La gioielleria Ficini infatti è stata da sempre uno dei negozi simbolo di Empoli in generale e negli anni addietro in particolare del centro storico, del quale era una delle attività simbolo. La prima storica gioielleria aprì i battenti addirittura nel 1902 nel giro di Empoli, e il negozio che gli empolesi ricordano maggiormente è quello di via Giuseppe del Papa, dove lavorava proprio Roberto e che per moltissimi anni è stato un vero e proprio punto di riferimento. Poi da una le gioiellerie erano diventate due, dopo la divisione delle attività tra lui e il fratello Renato e così Roberto all’inizio degli anni Novanta aveva trasferito il suo negozio in via Carrucci proprio a due passi dal semaforo che si incrocia con via Vanghetti e nella nuova collocazione aveva continuato a lavorare fino a mercoledì scorso.

Ma Roberto era molto legato anche al mondo dello sport. Era il padre infatti di Fabrizio Ficini ex calciatore empolese e storica bandiera dell’Empoli, che ha militato con la maglia azzurra per ben 16 stagioni iniziando la sua carriera addirittura dal settore giovanile e collezionando con la maglia del club di Monteboro oltre 250 presenze. Per questo motivo oltre ai parenti e ai conoscenti attorno alla famiglia si sono stretti anche i tifosi dell’Unione Clubs Azzurri che con un comunicato sulla loro pagina Facebook hanno voluto ricordarlo. E anche l’Empoli Calcio attraverso il proprio sito ufficiale ha espresso il cordoglio per la scomparsa del padre dell’ex calciatore azzurro. L’ultimo saluto a Roberto Ficini è stato dato giovedì 29 gennaio in forma civile alla cappella del commiato dell’ospedale di Empoli.