Badante romena salva la vita a un pensionato

L’uomo si è sentito male in strada, lei lo ha rianimato con il massaggio cardiaco e la respirazione bocca a bocca prima ancora dell’arrivo dei soccorsi

EMPOLI. Non ha perso la testa in una situazione estrema e ha salvato la vita a un pensionato empolese vittima di un malore. Lei, Lonela Lurea (nella foto), 31 anni, è una giovane ragazza madre di origine romena, un passato alla casa di riposo Chiarugi e ora badante. Ieri pomeriggio, intorno alle 16, era dalle parti di via Leonardo da Vinci quando un uomo è stamazzato a terra. In un primo tempo tutti hanno pensato a una semplice caduta dell’anziano ma, in realtà, si trattava di una sincope. La giovane donna, così, prima ancora sul posto potessero arrivare i volontari del 118, avvertiti da un vicino bar, ha preso la situazione in mano praticando il massaggio cardiaco e la respirazione bocca a bocca all’uomo, un ex dipendente comunale. Manovre che, come spieghiamo più dettagliamente sul giornate in edicola, di fatto hanno salvato la vita al pensionato.