Volley Cecina, brillano le giovanili L’Under 19 blinda il secondo posto

Finita alla grande la prima fase delle ragazze under 15 che travolgono 3-0 anche il Tomei Primo successo per le baby under 13 che hanno dominato in trasferta sul campo della Libertas

Alberto Mangiantini

cecina. Non si ferma nemmeno nel week end del 25 aprile l’attività del Volley giovanile, con ben sei squadre del Volley Cecina impegnate nelle gare delle rispettive categorie.


In campo maschile, gara senza storia per l’Under 19 Sacma Group, che supera in casa con un netto 3-0 il fanalino di coda Elba Volley. Tutto facile per i ragazzi guidati in panchina da Sara Perini, che nonostante alcune assenze importanti ed una prestazione un po’ distratta, non hanno avuto grosse difficoltà ad imporsi al cospetto di un avversario non irresistibile. Con questa vittoria la squadra rossoblù blinda di fatto il secondo posto in classifica, e può cominciare a pensare alla fase dei playoff.

In campo femminile invece, una festa della liberazione passata in campo per tutte le formazioni Under 17, con la Baia del Marinaio Rossa che come previsto si è agilmente sbarazzata della Turris Pisa con un netto 3-0 in trasferta, maturato in poco più di un’ora di gioco. Senza storia la gara, da subito a favore delle ragazze di Paolo Cavallini, che possono ora concentrarsi sullo scontro diretto per il primo posto contro Casciavola. Vittoria molto sudata invece per la Baia del Marinaio Blu, che supera 3-2 il Venturina al termine di una gara non ben giocata, ma che comunque ha visto le ragazze di Mangiantini non mollare mai. Dopo aver vinto il primo set infatti, le rossoblù hanno subito il ritorno delle ospiti, concedendo loro il secondo ed il terzo parziale. Sembrava finita, ma uno scatto di orgoglio riportava le cose in parità e, grazie anche a molti errori delle ospiti, permetteva loro di imporsi agilmente al tiebreak. Una vittoria che da morale questa, per una squadra inserita in un girone molto difficile, con tutte squadre che lo scorso anno avevano disputato i gironi finali del campionato Under 16.

Niente da fare invece per l’under 17 Lavanderia Arizona, che nonostante una prestazione tutto sommato positiva, si è dovuta arrendere 3-1 in casa al forte Tomei Livorno. Da sottolineare però come la formazione di Luca Poggetti sia in gran parte composta da atlete Under 15, che si stanno comunque ben comportando anche in questa categoria.

Si conclude invece nel migliore dei modi la prima fase per l’Under 15 Generali Agenzia 130, che con la vittoria interna per 3-0 contro il Tomei Livorno chiude il girone a punteggio pieno, senza mai aver perso nemmeno un set. Tutto facile per le ragazze di Poggetti, che confermano ancora una volta di avere le carte in regola per puntare almeno al titolo interprovinciale.

Prima vittoria invece per l’Under 13 Acqua e Farina di Gianluca Bertini, che supera in trasferta con un netto 3-0 la Libertas Livorno. Buona la prestazione delle giovanissime rossoblu, che hanno dominato dall’inizio alla fine, dimostrando di aver assimilato il lavoro svolto in palestra dopo l’esordio negativo contro il forte Donoratico. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA