Contenuto riservato agli abbonati

Cecina, sarà una festa della Repubblica con la maxi ruota panoramica

La ruota panoramica che era a Genova alta circa 45 metri

Lo dice il sindaco Samuele Lippi, la procedura per individuare l’azienda è in corso: «Sarà come quella che era a Genova, 45 metri», la struttura più alta della zona

CECINA. Dopo la manifestazione di interesse da parte del Comune di Cecina per verificare se vi erano società interessate alla gestione di una ruota panoramica nel comune, la successiva gara sulla piattaforma regionale di acquisti - la Start - si è conclusa il 2 maggio scorso ed è in fase di assegnazione. «Si tratta di una ruota panoramica che precedentemente era installata a Firenze e a Genova ed è tra le più grandi in circolazione, raggiungendo infatti un’altezza di 45 metri – dichiara Samuele Lippi, sindaco di Cecina – Insomma, essendo così alta, diverrà la struttura più imponente di Cecina, spodestando di gran lunga il Palazzo Galleria che si sviluppa su una decina di piani: dal suo punto più alto sarà possibile quindi vedere tutta la città, si avrà una visione piena in direzione mare, pineta e verso l’entroterra – spiega Lippi – . Infatti, la ruota panoramica verrà posizionata nell’area feste del parco “I Pini” di Marina di Cecina dove le verrà dedicata un’area specifica di circa 26X22 metri e grazie alla rimodulazione degli spazi e alla sistemazione del verde, non verranno persi i preziosi posti per la sosta delle auto». Nonostante l’installazione richieda circa dieci giorni di lavoro, una decina di camion per il trasporto e una gru per sollevarla, «la sua messa in funzione è fissata per il 2 giugno e resterà attiva per tutto il periodo estivo, settembre compreso» dichiara il Sindaco. «C’è inoltre la possibilità che, durante il periodo invernale, venga installata una ruota panoramica di dimensioni più ridotte proprio nel centro di Cecina, precisamente in Piazza Carducci; ma è ancora da studiare la sostenibilità dell’impresa per il gestore di tale attrazione, tra l’installazione della stessa e i costi di esercizio» confessa Lippi. Nonostante queste informazioni, il Comune di Cecina ancora non fornisce dettagli in merito a questo progetto: «durante la fase istruttoria non vengono resi pubblici i particolari né le persone che hanno partecipato a tale gara» dichiara Barbara Ferrone, responsabile della unità operativa Cultura, Turismo ed Eventi nonché responsabile del bando di gara per l’installazione della ruota.

© RIPRODUZIONE RISERVATA