L’attore Porzio Panna in tv 5 puntate in “Back to school”

Dopo spot pubblicitari  e videoclip, l’animatore castagnetano ingaggiato nel format di Italia Uno «E un sogno nel cassetto...»  

DONORATICO. È di nuovo in tv Antonio Porzio, in arte Panna, animatore ma soprattutto attore, con “Back to school” un programma in cinque puntate, la prima andata in onda il 4 gennaio scorso su Italia Uno. Lui veste i panni del custode. L’avevamo lasciato all’interno dei videoclip tormentoni dell’estate come il pezzo di Fedez, Achille Lauro e Orietta Berti, “Mille” e “Makumba” di Noemi e Carl Brave. Dopo la stagione al camping Belmare e all’Hotel Ginepri di Marina di Castagneto con la sua società di animazione Popobawa è tornato in televisione. «È stato fantastico – ha raccontato Panna – ricevere dopo il casting la chiamata per avvisarmi che ero stato scelto per il programma, Back to school, un format originale ed unico nel suo genere. Cinque puntate dove i vip devono superare l’esame di quinta elementare. E chi sono gli insegnanti? Dei bambini chiamati “maestrini” che sono fantastici. Il rapporto bidello e maestrini è molto bello, mi hanno regalato delle emozioni uniche e di questo vorrei ringraziare la Produzione per l’opportunità. Eccezionale – continua – è stata la messa in onda del programma, visto che per lavoro mi trovavo a Dubai dove ho dato vita a spettacoli di magia e di bolle. Ringrazio infine la mia famiglia che mi è sempre stata vicina».

E nel futuro? Ancora ciak tra spot e fiction con un sogno nel cassetto. Infatti ultimamente era stato protagonista in tv dello spot del marchio Rovagnati con il prosciutto, della Samsung, il marchio di supermercati Despar, della Birra Poretti e addirittura un set a Bucarest, in Ungheria per il Caffè Meini. «Mi piacerebbe ricoprire un bel ruolo in una fiction magari ambientata in Sicilia, il mio luogo di origine – aggiunge l’attore –. Ma non solo nei sogni futuri c’è anche quello di condurre un programma per bambini, d’altronde sono partito da lì. E il più grande di tutti sarebbe quello di lavorare in un progetto televisivo con Fiorello, il mio idolo. Chissà a volte i sogni si realizzano…»


D.V.

© RIPRODUZIONE RISERVATA