Contenuto riservato agli abbonati

Il centro di Cecina si colora con la luminaria: tutti gli eventi prima di Natale

La luminaria in corso Matteotti

Già accesi gli addobbi luminosi nelle strade del centro dove è arrivata anche la musica in filodiffusione 

CECINA. Nastri scintillanti di luci e piacevoli addobbi illuminano la zona blu e le strade vicine della nostra città, complice la collaborazione tra il Comune e il Centro commerciale naturale “Cecina centro” presieduto da Roberto Bartoli. Il cartellone degli appuntamenti è ricco, gli spettacoli iniziano sabato 4 dicembre e proseguiranno fino a Natale, perché mai come quest’anno le decorazioni sono sinonimo di ripartenza e voglia di trascorrere le feste in compagnia, dopo la forzata rinuncia del 2020. L’area pedonale, come i palazzi storici e la chiesa, brillano. La luminaria è sempre stata, da lunga tradizione, uno dei pezzi forti delle iniziative messe in campo per richiamare i clienti e le famiglie in centro.

Addobbi


I negozi hanno composto le vetrine, tutto è curato perché questo rimane un periodo speciale, legato comunque a due anni complicati, con affari penalizzati dalle restrizioni per la pandemia. Le strade illuminate sono molte: da piazza XX Settembre, appena superato il ponte venendo da Palazzi, all’incrocio con via don Minzoni, più viale Marconi e le vie attorno a corso Matteotti, il cuore commerciale della città. Per rendere la zona più accattivante, è arrivata la filodiffusione, che terrà compagnia per l’intero periodo natalizio. Lo start per la luminaria è arrivato in questo fine settimana.

Gli eventi

Il benvenuto spetterà, nei pomeriggi di sabato 4 e domenica 5, ai supereroi e alle principesse protagonisti dei film e dei cartoni animati che i bambini conoscono bene. Li accompagneranno in giro per Cecina, scattando con loro foto e raccontando le imprese che li hanno resi immortali. Mercoledì 8 dicembre è l’altra data da segnare.

Le casette dei rioni

Sette casette di legno per i sette rioni della Targa Cecina ospiteranno la mostra degli oggetti natalizi artigianali che i rionali, con passione e creatività, hanno preparato in queste settimane. La rassegna sarà visitabile tutti i pomeriggi fino al 19 e il giorno intero nei festivi e nei prefestivi.

Coro gospel

Alle ore 16 dell’8 dicembre l’appuntamento che tanti cittadini attendono: il coro gospel, invitato ad esibirsi sul sagrato della chiesa, prima della messa, rallegrando per due ore con la propria musica non solo gli appassionati del genere. Gli elementi saranno circa 50 e il successo è garantito: prova ne siano le esibizioni degli anni scorsi. «Tutti i nostri tesserati, compresa piazza Antonio Gramsci a un passo dalla stazione dei treni – conferma Roberto Bartoli – hanno aderito al programma concordato con l’amministrazione. Siamo 150, quattro in più rispetto al passato perché si sono aggiunti nuovi commercianti. La ripresa è fondamentale e spero proprio che porti normalità nella nostra vita. Avremo come sempre un servizio di sicurezza affinché la legge sia rispettata e non si creino assembramenti, si indossino le mascherine quando è necessario e si rispettino le distanze sociali. La luminaria è ampia e invitiamo tutti a visitarla e a venire a Cecina per trascorrere momenti in allegria».

Villaggio di Babbo Natale

L’11 e il 12 spazio al villaggio di Babbo Natale, quando il protagonista di questa storia arriverà in paese nel pomeriggio e riceverà le letterine dai bambini distribuendo tanti regali.

Spettacolo

Il 18 e il 19, lo spettacolo di Natale con la musica dal vivo preparata dall’artista Alex Mastromarino con artisti della Wos Academy 2. 0 pronti ad esibirsi dal vivo. Trenta persone che, da sole o in gruppo, presenteranno un ampio repertorio di brani conosciuto da tutti. Tra i generi concordati, rientra di nuovo il gospel, che qui è ormai una tradizione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA