Un nuovo centro di naturopatia a Cecina. Ecco la sfida di Caterina e Rita

Da sinistra: Caterina Giovani e Rita Tonini

Una cecinese, l’altra di Vada, hanno lasciato i lavori nell’arte e nel marketing «Abbiamo aperto i “Giardini del benessere” per inseguire la nostra passione»

Cecina. Questa è una storia di coraggio e sfide. Che cosa hanno in comune Rita e Caterina? Sono due donne, due amiche, due mamme e molto altro. Una di Cecina, l’altra di Vada e residente a Cecina. Caterina Giovani, classe ’79, sposata con Carlo, un figlio Lorenzo, una laurea in scienze dei beni culturali, più di dieci anni di attività nel campo della politica e delle istituzioni pubbliche ed esperienze lavorative in ambito museale e nelle mostre d’arte. Rita Tonini, classe ’74, sposata con Francesco, tre figli (Federico, Edoardo e Rosa), una laurea in scienze politiche internazionali, due master, più di 15 anni di attività nel marketing, comunicazione e vendite nel mondo del vino di pregio (Bolgheri e non solo). Un bel giorno, per entrambe, la volontà di rimettersi in gioco e seguire la propria vera aspirazione: la naturopatia, scienza che si occupa del trattamento e dell’educazione volti a favorire l’adozione di uno stile di vita in linea con le naturali risorse dell’individuo. Di nuovo a studiare, a formarsi. E proprio lì, nel 2016, all’interno della scuola triennale di naturopatia Abei di Cascina, il loro incontro.

Ecco quindi palesarsi che cosa le accomuna. Finire la scuola, nel dicembre 2019, e ideare e creare la nuova attività insieme fu un percorso naturale, con tanta energia, pazienza, impegno e costanza e un grandissimo supporto di entrambe le famiglie e degli amici. Con una formazione continua e permanente che prosegue anche oggi. E inizia così la loro “seconda vita lavorativa” insieme con “I giardini del benessere di Rita e Caterina”. Il logo è una loro creazione, un acquerello originale di Caterina, grande passione per la pittura e il disegno. Dall’idea alla realtà. Azione: la coraggiosa apertura a Cecina, sei mesi fa, il 12 marzo, in zona rossa, causa Covid-19.


I Giardini del Benessere è un centro di naturopatia, trattamenti ed erboristeria, all’interno del quale potersi affidare ai consigli delle due naturopate durante una consulenza (anche informale, solo entrando in negozio a curiosare) sugli oli essenziali migliori, i fiori di Bach da assumere, i rimedi naturali della fitoterapia più adatta, un equilibrato stile di vita per il proprio benessere quotidiano; all’interno del quale poter prenotare uno dei trattamenti proposti per il benessere del corpo e della mente e poter acquistare prodotti di erboristeria, rimedi naturali, prodotti naturali per la cura della persona, della casa e degli animali domestici, accessori per l’aromaterapia e il benessere. Un luogo nel quale poter entrare e tirare un sospiro di sollievo. Essere sinceramente a proprio agio, accolti e ascoltati.

«Proprio per la volontà di creare un posto accogliente (riguardo a questo ringraziamo anche lo studio di Daniele Luppichini, geometra, e Gaia Vivaldi, architetto, per aver condiviso e realizzato con noi la nostra visione), la scelta delle aziende da proporre e vendere ai nostri ospiti è stata meditata, non è né banale né casuale, ed è parte integrante del nostro progetto – spiegano Caterina e Rita –. È stata dettata dai nostri studi, dalle nostre affinità con molti prodotti provati per anni su di noi, i nostri familiari e durante la nostra formazione pratica, dalle nostre radici e dal nostro amore per la Toscana e l’Italia, oltre che per la natura e il rispetto dell’ambiente. Aziende che avessero coerenza e risuonassero con noi e il nostro progetto», spiegano. Ma la storia non sarebbe storia se non la raccontassimo tutta, fin dalle origini. L’apertura a Cecina, in via Diaz 48, infatti, è potuta arrivare sei mesi fa soprattutto grazie alla fiducia e all’intuito che ha avuto nei confronti di Rita e Caterina un imprenditore della nostra città, Umberto Mannoni, che ha prima ascoltato il business plan del progetto (alla fine del 2019) e in seguito ci ha creduto davvero e ha dato la possibilità di aprire, per la prima volta, lo scorso anno, l’attività all’interno del suo camping village Le Esperidi a Marina di Bibbona, apertura posticipata a giugno 2020, causa Covid. Inizia tutto da qui. E continua anche da qui.

Infatti, I Giardini del Benessere continua, durante tutta la stagione estiva, a essere aperta all’interno delle Esperidi, oltre che a Cecina, con un centro di naturopatia ed estetica naturale (con la collaborazione delle estetiste Matilde Falchi e Fulvia Buccioni), all’interno della Little Beauty Farm del villaggio, ecologico e sostenibile, ambiente ideale per il progetto delle due naturopate, eticamente affine a quelli che sono i loro principi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA