Un percorso avventura nel centro di Rosignano, tra le poste e piazza Risorgimento

Nel parco della Pace sono previsti un gazebo in acciaio e un’area giochi con teleferica e corde per l’arrampicata. Ecco il progetto

ROSIGNANO. Una sorta di percorso avventura nel centro di Rosignano Solvay, esattamente nel Parco della pace che poi è l’area verde compresa fra le Poste e via Allende, all’interno dell’ex quartiere 167. Nelle scorse settimane, infatti, l’amministrazione ha affidato i lavori per la riqualificazione della zona, di cui i residenti da tempo segnalavano le condizioni di degrado. Il cantiere è stato aperto e il primo step dell’intervento è stato l’abbattimento del gazebo in muratura che da anni era fatiscente. L’assessore ai lavori pubblici, Giovanni Bracci, spiega che al suo posto nascerà un nuovo gazebo, «che sarà realizzato in acciaio, e sarà dotato di un pergolato. Previsto anche il rinnovamento dell’illuminazione». L’intento è quello di ricreare tra via della Costituzione, dove si aprono Le Poste, e via Allende, un punto di aggregazione per i tanti residenti della zona ma anche per chi frequenta il parco per andare in bicicletta i bambini o passeggiare con il cane.

«La pavimentazione che attraversa l’area verde – spiega ancora Bracci – sarà ampliata, in modo da creare un collegamento tra via Spartaco Lavagnini e la zona nord dove si trova l’asilo di via della Costituzione», Questo, appunto, nell’ottica di consegnare ai cittadini un’area verde attrezzata e fruibile alle diverse ore del giorno. «Lungo i percorsi pavimentati – prosegue l’assessore – saranno realizzati una serie di archi, sempre in acciaio come il gazebo e gli elementi che andranno a costituire il sistema di illuminazione». Non solo, perché Bracci spiega che nella zona nord del parco, quella fra il gazebo e l’asilo, sarà allestita anche una particolare area giochi. «Non un tradizionale parco per i più piccoli – dice – ma una zona particolare, attrezzata con corde per l’arrampicata e anche una teleferica».


È evidente che l’intenzione del Comune, che per finanziare l’intervento di riqualificazione complessiva del Parco della pace e dell’area verde circostante ha utilizzato «i ribassi d’asta legati ai primi finanziamenti del percorso del percorso Piu ways», ha in mente un globale rinnovamento della zona tra le Poste e via Allende. Una zona che da sempre è frequentata dai residenti e dalle famiglie che hanno i bambini iscritti all’asilo di via della Costituzione. E sono stati gli stessi residenti, da un paio di anni a questa parte, a sottolineare lo stato di abbandono in cui si trovavano il parco e soprattutto il gazebo, cadente da tempo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA