Contenuto riservato agli abbonati

In arrivo cinquemila lettere ai cittadini per spiegare le regole del porta a porta

Castiglioncello: consegna dei kit dal 20 settembre alla Pro Loco, il 21 sono previste due riunioni nella sala del Pasquini

CASTIGLIONCELLO. Via i cassonetti lungo le strade. Da lunedì 25 ottobre a Castiglioncello inizia la raccolta dei rifiuti porta a porta. In questi giorni saranno inviate le lettere agli utenti del servizio curato da Rea nelle quali saranno indicati i giorni e gli orari per ritirare gli appositi kit dentro ai quali dovranno essere messi i rifiuti differenziati. «Le lettere verranno inviate a 2500 residenti – spiega l’assessore all’ambiente Vincenzo Brogi – e a quasi altrettanti proprietari di seconde case». Quattro le riunioni con i cittadini previste da Rea per dare tutte le informazioni necessarie.

Assemblee con i cittadini


Tutte all’auditorium del Castello Pasquini. Per osservare le normative sul Covid i cittadini saranno divisi in due gruppi. La prima riunione si terrà martedì 21 settembre dalle ore 16 alle 17,30. La seconda, sempre martedì 21, dalle 17,30 alle 19. Stessa modalità e stessi orari per l’assemblea informativa organizzata per martedì 28 settembre sempre all’auditorium del Pasquini. Tutti coloro che vorranno partecipare dovranno essere muniti di green pass. In sala potranno entrare un massimo di 30 persone.

I kit

La distribuzione dei kit, sacchi e mastelli per le varie frazioni di rifiuto avverrà da lunedì 20 settembre a venerdì 22 ottobre presso la sede della Pro Loco di Castiglioncello, ossia alla stazione ferroviaria. La distribuzione si terrà dal lunedì al sabato mattina dalle 9 alle 13 e il martedì e giovedì anche durante il pomeriggio dalle 16 alle 18,30. Il materiale verrà consegnato dagli operatori di Rea. Assieme alla consegna dei kit verrà distribuito anche materiale informativo come il calendario del ritiro dei rifiuti e gli adesivi per i mastelli. «Gli operatori di Rea – continua l’assessore Brogi – saranno disponibili a dividere i cittadini presenti in piccoli gruppi in modo da dare loro informazioni più dettagliate nonché a rispondere alle specifiche domande». Assieme a questo tipo di informazione «stiamo organizzando riunioni per gli operatori turistici, ristoratori e balneari. Riunioni, queste ultime, che verranno concordate con le associazioni delle varie categorie», dice Brogi.

I materiali

Imballaggi, plastica, metallo, vetro, tetrapack, carta e cartone, organico e rifiuti indifferenziati. Ogni tipo di rifiuto avrà il proprio contenitore come ad esempio un sacco di carta per la raccolta di carta e cartone, un sacchetto grigio per l’indifferenziata che potrà essere inserito all’interno di un mastello di plastica per non attirare gli animali. Sarà vietato utilizzare i classici sacchetti neri, consentiti solo quelli trasparenti distribuiti da Rea.

Orari di raccolta

I residenti dovranno mettere fuori dalle abitazioni il piccolo bidone dell’umido e gli altri sacchetti entro le 6 del mattino e comunque dopo le 20 del giorno precedente la raccolta.

Calendario raccolta

Il calendario è suddiviso in due periodi ossia dal 16 settembre al 14 giugno (periodo invernale) e dal 14 giugno a 16 settembre (periodo estivo) perché in estate le esigenze sono diverse. Per le utenze domestiche, nel periodo invernale il lunedì verrà prelevato il multilaterale (plastica, acciaio e alluminio), il martedì l’organico, il mercoledì la carta ed il cartone, il giovedì il vetro, il venerdì il rifiuto indifferenziato, il sabato ancora l’organico. In più il martedì ed il venerdì mattina, su richiesta, sarà prelevato materiale come pannolini. Dal 14 giugno ci sarà un passaggio in più, il giovedì, per il rifiuto organico.

Utenze non domestiche

L’organico verrà prelevato dagli operatori Rea il lunedì, martedì, giovedì e sabato; il cartone il martedì, il giovedì ed il sabato, il multilaterale il lunedì, il vetro il giovedì mentre il venerdì sarà ritirato il rifiuto indifferenziato. Per bar, ristoranti il servizio verrà raddoppiato nel periodo estivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA