Ok alle prime vaccinazioni nelle farmacie di Cecina e Rosignano, ecco dove è già possibile prenotarsi

Massimiliano Foschi e Daria Forestiero

Sana Cura di San Pietro in Palazzi ha un’agenda di appuntamenti pronta per l’inizio di agosto. Il dottor Foschi: «Abbiamo una stanza apposita dove poter accogliere le persone in sicurezza»

CECINA. Non sono in molti, ma anche a Cecina e Rosignano ci sono farmacisti che iniziano a vaccinare. Sana Cura di San Pietro in Palazzi, per esempio, ha già gli appuntamenti fissati per il 7 agosto ed è pronta a ricevere altre prenotazioni. Più a nord, ad avere agende aperte ma ancora non abbastanza adesioni per fissare una giornata di somministrazioni, sono la Farmacia Nuova di Rosignano Solvay e la farmacia Nari di Santa Luce. E a Guardistallo c’è la farmacia comunale, che ha di recente aderito all’iniziativa. Ma vediamo tutto nel dettaglio.

Intanto è bene chiarire che le vaccinazioni anti Covid delle farmacie sono riservate alle persone di età compresa tra i 60 e i 79 anni, a cui sarà somministrato il siero monodose Johnson&Johnson. «Ogni fiala che ci arriva è composta da cinque dosi - spiega il dottor Carlo Falduto, uno dei titolari della Farmacia Nuova di Rosignano Solvay - Perciò prima di poter fissare una giornata di vaccinazioni dobbiamo avere almeno cinque pazienti. Non possiamo, per fare un esempio, aprire una fiala, somministrare due dosi e poi richiuderla». Ma i farmacisti di Solvay dicono di essere pronti per vaccinare e di aver predisposto una postazione esterna. «Abbiamo un’agenda aperta». Significa che chi vuole può prenotarsi telefonicamente. Quando poi la farmacia avrà raggiunto cinque nomi deciderà la giornata per le somministrazioni. Questa è anche la situazione nella farmacia Nari di Santa Luce. «Questo è un centro vaccinale abilitato - dice la dottoressa Marta Nari - Perciò siamo pronti a partire, non appena avremo abbastanza prenotazioni».


Ad avere già fissato una giornata di iniezioni è invece la farmacia Sana Cura di Cecina. «Abbiamo in programma cinque vaccinazioni per la mattinata di sabato 7 agosto - dice il dottor Massimiliano Foschi, titolare della farmacia insieme alla dottoressa Daria Forestiero - Abbiamo una stanza apposita e chi vuole può telefonare in farmacia (cecinesi e non ndr) per prenotarsi».

Questa, invece, la situazione in alcune delle altre farmacie del territorio. A Cecina per il momento le farmacie Marchionneschi, Bertelli, La Fenice e Benesserestore non somministrano il siero anti Covid. Stesso discorso, spostandosi a Rosignano, per la Crom, la Taglierani, la Mancini, la Michetti e la farmacia delle Morelline. Il numero di farmacie che effettuano vaccinazioni, comunque, potrebbe aumentare nel tempo. Perché tra quelle nominate ci sono anche farmacie il cui personale ha frequentato il corso di formazione e che stanno pensando a come organizzare il servizio. È questo per esempio il caso di Bemporad di Marittimo, che peraltro figura nella lista della Regione Toscana “farmacie per vaccinazioni anti Covid 19”. La farmacia, fanno sapere da Bemporad, si attiverà presto per le somministrazioni, non appena saranno concluse alcune procedure burocratiche. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA