I parcometri a Castiglioncello attivi soltanto con le monete: ecco quando si potrà pagare con le carte

Caos sosta a pagamento, la rabbia dei commercianti per i i turisti che chiedevano spiegazioni sull’effettivo funzionamento del sistema

CASTIGLIONCELLO. Sui parcometri e sulla segnaletica stradale verticale c’è scritto che il pagamento per lasciare l’auto sugli stalli blu va dal primo giugno al 30 settembre. Ma almeno fino a lunedì 7 giugno - lo abbiamo testato direttamente - il pagamento poteva essere fatto solo con le monete perché nei parcometri è impossibile utilizzare carte di credito e bancomat. E così nei giorni scorsi non sono stati pochi, come confermano Wilma Mattioli, Cecilia Benedetti e Elena Di Capua rispettivamente titolari dei bar La Piazzetta, Caffé Ginori e Millevoglie, i turisti che chiedevano spiegazioni sull’effettivo funzionamento del sistema di sosta a pagamento. Per non parlare dell’impossibilità di ritirare gli abbonamenti mensili o trimestrali che titolari e dipendenti dei negozi di Castiglioncello devono esporre sul cruscotto delle loro auto per evirare di incorrere in multe.

«Ci siamo accorti – dicono le titolari dei bar del centro – che c’era qualcosa di strano nel funzionamento del sistema della sosta perché decine di turisti sono venuti a chiederci di scambiare i soldi per i parchimetri. Eppure questi nuovi apparecchi dovrebbero funzionare anche con carte di credito e con una specifica App. Si è creata confusione, perché chi ha le monete paga e chi invece non ne dispone di fatto lascia l’auto senza il biglietto. Tra l’altro non si capisce se i vigili fanno già i controlli o no, perché in effetti la sosta a pagamento, come chiarito sui cartelli stradali, dovrebbe essere già partita».

A spiegare cosa è accaduto è Lorenzo Battistini, referente della Tirrenica Mobilità a cui il Comune ha affidato l’intero sistema della sosta, compresa la gestione di ztl e navette estive, per la zona di Castiglioncello. «Al momento – dice – effettivamente i parcometri funzionano soltanto con le monete. La ditta che si occupa dell’aspetto elettronico e informatico sta ultimando gli allacci, quindi il pagamento con la carta di credito partirà nei prossimi giorni, da venerdì 11 giugno. Ricordo che l’area di sosta del campo sportivo sarà aperta dal 15 giugno». Per quanto riguarda l’apertura dell’ufficio in via Fucini, dove ritirare i pass per la ztl e pagare gli abbonamenti per la sosta, Battistini dice che «la sede aprirà il 15 giugno, da allora potranno essere richiesti i pass vari». —

© RIPRODUZIONE RISERVATA