Contenuto riservato agli abbonati

Commissioni di maturità, ecco chi sono i presidenti

Manuela Mariani, Caterina Startari, Carmine Villani, Nedi Orlandini, Giuseppe De Puri, Maria Elena Frongillo e Antonio Manfredini

Tanti i prof e i dirigenti in arrivo da Livorno si occuperanno di gestire gli esami di Stato  

Si va verso gli esami di maturità 2021, i secondi all’epoca del Covid. Con il primo giorno di prove previsto per mercoledì 16 giugno. Ecco dunque, di seguito, i presidenti di tutte le commissioni, che si insedieranno il 14 giugno negli istituti superiori di Rosignano e Cecina. Tutte le informazioni sono reperibili, per ciascuna scuola, sul sito del ministero dell’istruzione, che ha previsto un motore di ricerca ad hoc per le commissioni.

ISTITUTO MATTEI, ROSIGNANO


L’istituto di istruzione secondaria “Enrico Mattei” di Rosignano è diretto dalla professoressa Daniela Tramontani e comprende i seguenti indirizzi: liceo scienze applicate, istituto tecnico tecnologico, istituto professionale enogastronomia e accoglienza turistica, istituto professionale manutenzione e assistenza tecnica. Al Mattei di Rosignano risultano due commissioni d’esame. Presidente della prima commissione è la professoressa Manuela Mariani, dirigente scolastica dell’Iti Galilei di Livorno. All’indirizzo “Elettronica ed elettrotecnica, articolazione elettronica” risultano 13 maturandi. All’indirizzo “Informatica e telecomunicazioni, articolazione telecomunicazioni” risultano 15 maturandi. All’indirizzo “Chimica, materiali e biotecnologie, articolazione chimica e materiali” risultano 15 maturandi. Indirizzo “Meccanica, meccatronica ed energia, articolazione meccanica e meccatronica” risultano 12 maturandi. Presidente della seconda commissione è invece la professoressa Nedi Orlandini, dirigente scolastica del liceo Enriques di Livorno. Al liceo scientifico, opzione scienze applicate del Mattei risultano 42 maturandi (20+22).

POLO-CATTANEO, CECINA

L’istituto Marco Polo di Cecina, che include anche il Cattaneo, è diretto dalla professoressa Anna Tiseo e comprende i seguenti indirizzi di studio: servizi commerciali, liceo artistico, economico, agrario e turistico. Qui risultano quattro commissioni d’esame. Presidente della prima è il professor Antonio Manfredini, dirigente dell’istituto comprensivo Don Angeli di Livorno. All’indirizzo “Servizi commerciali” risultano complessivamente 41 maturandi (12+10+18+1) di cui due esterni. Presidente della seconda commissione è il professor Carmine Villani, che è dirigente scolastico al circolo didattico “La Rosa” di Livorno.

All’indirizzo “Servizi commerciali, opzione promozione commerciale e pubblicitaria” risultano 16 maturandi (8+7+1), di cui uno esterno. All’indirizzo “Grafica” risultano invece 16 maturandi. Presidente della terza commissione è la professoressa Maria Elena Frongillo, dirigente dell’istituto comprensivo Marconi di Campiglia Marittima. In questo caso all’indirizzo “Grafica” risultano 19 maturandi, di cui due esterni. Mentre all’indirizzo “Agraria, agroalimentare, agroindustria articolo gestione dell’ambiente e del territorio” risultano 19 maturandi. Presidente della quarta commissione è la professoressa Simona Michel, dirigente del circolo Benci di Livorno. All’indirizzo “Amministrazione, finanza e marketing” risultano 30 maturandi (12+10+8) di cui uno esterno. All’indirizzo Agraria, agroalimentare, agroindustria, articolazione gestione dell’ambiente e territorio” risultano 30 maturandi (16+14).

LICEO FERMI, CECINA

Al liceo Fermi di Cecina, diretto dalla professoressa Tania Pascucci ci sono sei commissioni. Presidente della prima è il professor Stefano Casarosa, che arriva dal liceo Cecioni di Livorno. Al linguistico risultano 40 maturandi (16+24). Presidente della seconda commissione è il professor Bruno Terreni, che arriva dall’Isis Niccolini-Palli di Livorno. Allo scientifico risultano 46 maturandi (23+23). Presidente della terza commissione è il professor Pietro Pierangeli, che arriva dal Vespucci-Colombo di Livorno. Allo scientifico risultano 22 maturandi, di cui uno esterno. Al classico 25. Presidente della quarta commissione è il professor Giuseppe De Puri, ex dirigente scolastico dell’Iti Galilei di Livorno. Al linguistico risultano 42 maturandi (22+9+11). Presidente della quinta commissione è la dottoressa Caterina Startari, dirigente dell’istituto comprensivo Carducci-Fattori di Rosignano. All’indirizzo scienze umane risultano 39 maturandi (22+17) di cui uno esterno. Presidente della sesta commissione è la professoressa Daniela Pieruccini, dirigente dell’istituto comprensivo Pertini di Portoferraio. All’indirizzo scienze umane, opzione economico sociale risultano 19 maturandi, di cui uno esterno. All’indirizzo linguistico del Parini, qui ricompreso, ci sono 35 maturandi, di cui 9 esterni.

ISTITUTO GEMELLI, CECINA

All’istituto Gemelli di Cecina ci sono due commissioni. Presidente della prima è il professor Ersilio Castorina, dirigente della scuola secondaria Bartolena che si trova a Livorno. Al liceo scientifico, indirizzo sportivo, risultano 30 maturandi in totale (14+16) di cui quattro esterni. All’indirizzo architettura e ambiente risultano 21 maturandi, mentre all’indirizzo “Design, arte della moda” due. Presidente della seconda è il professor Giovanni Ruggi, che arriva dal Buontalenti-Cappellini-Orlando di Livorno. E all’indirizzo “Arti figurative, grafico-pittorico” risultano 57 maturandi in totale (29+28) di cui 12 esterni. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA