Tragedia a Bolgheri, la Porsche contro un albero: morto a 43 anni Andrea Mari sei volte vincitore del Palio di Siena 

L'incidente è avvenuto intorno alle 15.30 di lunedì 17 maggio, il conducente è rimasto imprigionato tra le lamiere dell'auto 

BOLGHERI. Tragedia a Bolgheri. Andrea Mari, 43 anni, detto "Brio", famoso fantino che ha vinto per sei volte il Palio di Siena, l'ultima il 2 luglio 2018, è morto in un tragico incidente stradale. La Porsche sulla quale stava viaggiando in direzione di Bolgheri è uscita di strada andandosi a schiantare contro un albero che costeggia il viale dei Cipressi.

L'incidente è successo alle 15,30. L'auto - secondo una prima riscostruzione - sembra procedesse a velocità sostenuta. Ignote le cause del fuori strada. Sul posto le ambulanze della Croce rossa di Donoratico, la Pubblica assistenza di Rosignano e un mezzo della Misericordia, oltre alle forze dell'ordine per i rilievi. Il corpo di Mari, originario di Rosia, nel comune senese di Sovicille, è stato estratto senza vita dalle lamiere dell'auto dai vigili del fuoco, intervenuti sul posto insieme ai soccorritori del 118.

Mari, che avrebbe compiuto 44 anni a ottobre, era uno dei più noti e vincenti fantini della corsa senese degli ultimi anni.  A Siena la notizia ha suscitato profonda impressione, perchè Mari soprannominato 'Brio' per le sue doti di fantino, ma anche per il suo carattere estroverso, godeva di molta stima. Mari aveva iniziato a correre il palio nell'agosto del 2001 nella contrada della Tartuca, Fino ad oggi aveva vinto sei corse, su 32 disputate, l'ultima il 2 luglio nel 2018 nella contrada del Drago sul cavallo Choci.