Tra il bosco e il mare Formazione per i docenti dell’Istituto Mascagni

SAN VINCENZO. Il bosco e il mare. Sono gli ambienti che caratterizzano la scuola in natura che caratterizza la proposta didattica dell’Istituto comprensivo Mascagni tra i plessi di Sassetta e San Vincenzo. Una pratica educativa e didattica capace di soddisfare i bisogni e le curiosità degli studenti mantenendo alta la loro naturale predisposizione ad apprendere e fornendo continui spunti che si collocano nel processo di apprendimento per tutta la vita. In pratica, l’istituto si è orientato verso questo tipo di formazione, consapevole che la riscoperta dell’ambiente possa divenire sempre più uno spazio attivo e inclusivo, modificabile alle necessità di bambini e ragazzi e che possa unirsi alla trasversalità delle materie e alla continuità tra i diversi ordini di scuola.

I docenti dell’istituto sono stati coinvolti in un percorso formativo che ha messo in risalto metodologie educative e didattiche avvalendosi delle competenze degli educatori dell’Asilo nel Bosco di Ostia Antica di Paolo Mai. La formazione è stata rivolta in modo particolare ai docenti della scuola dell’infanzia e primaria di Sassetta, che già da alcuni anni stanno sperimentando il metodo della scuola in natura iniziato proprio con Mai. Dal 17 al 19 marzo gli educatori dell’Asilo nel Bosco hanno condiviso insieme ai docenti della scuola di Sassetta la quotidianità educativa e didattica. Dall’osservazione diretta delle attività, delle relazioni tra alunni e insegnati sono stati forniti ai docenti alcuni spunti di riflessione. Il 26 marzo , la formazione ha interessato tutti i docenti dell’istituto, con la modalità a distanza imposta dalla situazione sanitaria. Più volte è stato sottolineato come la natura contribuisca a far vivere le ore scolastiche in uno stato di maggiore benessere, come l’ambiente spinga i bambini a modificare il loro movimento ed equilibrio e come lo sviluppo sensoriale sia più attivo per poter ascoltare il corpo e capirne le richieste, infine come l’esplorazione autonoma dell’ambiente circostante sviluppi creatività e immaginazione stimolando relazioni sociali sane e durature. —


© RIPRODUZIONE RISERVATA