Nuovi spogliatoi e pista regolamentare. Ecco come cambia il campo di atletica a Rosignano

Parte la riqualificazione, che riguarda anche le zone basket. L'intervento vale 830mila euro e andrà avanti otto mesi 

ROSIGNANO. Nuovi spogliatoti, copertura rinnovata e illuminazione più potente. Iniziano i lavori di riqualificazione del campo di atletica a Rosignano Solvay. L'impianto sarà completamente rivisto attraverso interventi che riguarderanno gli spogliatoi, l'illuminazione, la pista di atletica, le pedane del salto e quella dei lanci nonché i due campioni da basket. L'importo complessivo dell'intervento, che verrà eseguito dalla ditta Antonio Lauria di Grosseto, è di 830 mila euro ed i lavori avranno la durata di circa otto mesi. «Le chiavi sono state consegnate alla ditta lo scorso venerdì - spiega Giovanni Bracci, assessore alla qualità urbana - e prevediamo che i lavori abbiano inizio già da questa settimana. Il progetto è collegato al Piu Ways ossia all'ampia riqualificazione di una zona di Rosignano Solvay che va da via e piazza della Repubblica per arrivare a via del Popolo compresa l'ex biblioteca comunale. Un volta terminato l'intervento, che avrà la durata di circa otto mesi, il campo di atletica sarà collegato al progetto Plein Air ossia a via delle Repubblica dove è stato allestito, oltre alla pista da skateboard, anche un percorso salute».

Il progetto prevede il totale rifacimento della pista di atletica, lunga 286 metri, lo smantellamento completo dell'attuale impianto di illuminazione con la creazione di una nuova e più moderna linea. Abbattuti e ricostruiti anche i vecchi spogliatoi che saranno collegati con la struttura geodetica attraverso un impianto mobile mentre i bagni saranno riqualificati. Per quanto riguarda il campo di atletica che si affaccia su via della Repubblica, saranno anche riorganizzate le pedane del salto in alto, del salto in lungo e la pedana dei lanci. Importante novità riguarda i due campi da basket: «Uno rimarrà all'interno del campo di atletica - dice Beniamino Franceschini, assessore alle politiche sportive - mentre l'altro, quello su via Aldo Moro, verrà traslato verso sud e rimarrà al di fuori dell'area recintata in modo che possa essere utilizzato da tutti. Un modo per restituire alla comunità un impianto che è sempre stato un punto di riferimento e di integrazione per i ragazzi».

Con il rifacimento della pista di atletica, attualmente non regolamentare per le gare, e la riqualificazione di tutto il campo gestito dal Circolo Giovanile atletica Costa Etrusca e dal Basket sei Rose: «puntiamo - dice il sindaco Daniele Donati - al riconoscimento dell'impianto da parte del Coni per gare e attività minori. La somma di 830mila euro per eseguire l'intervento deriva dai ribassi d'asta del Piu». Il campo sportivo, o più semplicemente "campino" come viene da sempre chiamato a Rosignano Solvay, rappresenta un luogo di aggregazione. «Con questi interventi - conclude Franceschini - restituiremo alla comunità uno dei simboli di Rosignano. Il campo di atletica diventerà un impianto rinnovato e moderno in un contesto riqualificato».