Lutto a Cecina, muore l'ex assessore al turismo e apprezzato sindacalista

È scomparso in ospedale, poco più che settantenne. Ha anche ricoperto per alcuni anni l'incarico di segretario della sezione comunale di Cecina del Psi

CECINA. Lutto per la morte di Riccardo Ricciardi, deceduto in ospedale, poco più che settantenne. Ricciardi era molto conosciuto negli ambienti politici e sindacali cittadini, di cui è stato a lungo protagonista. Ha ricoperto infatti per alcuni anni l'incarico di segretario della sezione comunale di Cecina del Psi. È stato sindacalista dell’Uil - Ospedalieri sezione sanità ricoprendo incarichi importanti, anche di livello nazionale. Inoltre a Cecina è stato assessore al turismo e ai lavori pubblici nei primi anni '80 e consigliere comunale nella lista del Partito socialista italiano.

Dirigente dell'ospedale civile di Cecina dal 1978 in poi, cioè prima e dopo la riforma quando fu attuata la riforma con la trasformazione in Usl, Ricciardi era molto conosciuto in città anche se per alcuni anni era tornato a vivere a Livorno, di cui era originario. Il Partito socialista di Cecina lo ricorda ed esprime le più sentite condoglianze alla famiglia.

"Da pochi giorni - scrive il sidnaco Samuele Lippi - ci ha lasciato Riccardo Ricciardi, ex assessore al turismo e ai lavori pubblici nei primi anni '80, consigliere comunale e segretario della sezione comunale di Cecina del Psi.
Un uomo molto conosciuto negli ambienti politici e sindacali cittadini, di cui è stato a lungo protagonista. Ma anche a livello nazionale. Voglio ricordarlo per le sue doti umane e professionali. E per i tanti lavori realizzati a Cecina come l'avvio del progetto di metanizzazione e la realizzazione delle scuole magistrali. Le mie più sentite condoglianze, e quelle di tutta l'Amministrazione Comunale, alla famiglia". —


© RIPRODUZIONE RISERVATA