«Dieci mesi di studi seri e il progetto è già pronto»

ROSIGNANO. La Scapigliato Srl non ci sta: «Stiamo ragionando su una discarica realizzata 7-8 anni fa – dice il presidente, Alessandro Giari – e con un intervento tempestivo abbiamo evitato problemi ambientali. La soluzione c’è già, la diffida adesso non me la spiego».

L’ingegner Stefano Soncini ha seguito la vicenda dal punto di vista tecnico: «La diffida nasce da una nostra comunicazione, effettuata dopo dieci mesi di studi serissimi e con il progetto pronto per risolvere il problema. Progetto peraltro già approvato dal Genio. Contiamo di iniziare i lavori a metà marzo, ma qualcosa già è stato fatto».


La Scapigliato ha chiesto la consulenza dell’ingegner Raffaele Poluzzi, professore all’università di Bologna, un luminare del settore: «Abbiamo deciso di coinvolgerlo perché è il migliore in questo settore. Sono dieci mesi che studiamo il fenomeno e lavoriamo per una soluzione. Pensi che quando ci è arrivata la diffida eravamo insieme al Genio a Firenze a presentare il progetto. Stiamo aspettando che arrivino i materiali, ma nel giro di un paio di settimane partiamo con i lavori». —