Assessore del Comune di Cecina positivo al Covid: quarantena per la giunta Lippi e i capigruppo

Sedici le persone in isolamento. Il sindaco: «Quarantena per 16 persone, entro lunedì primo marzo saremo sottoposti al tampone molecolare per capire se ci sono contagiati»

CECINA. Sindaco, assessori, capigruppo dei partiti rappresentati all’interno del consiglio comunale e anche due dipendenti. Tutti in quarantena. Sono sedici in totale le persone, tra membri del consiglio comunale e lavoratori dell’ente, per cui è scattata la quarantena.

«Più precisamente – spiega il sindaco Samuele Lippi –, uno degli assessori comunali è risultato positivo al Covid 19. Oggi (ieri, ndr) l’Asl ci ha contattati e chiaramente siamo stati inseriti nel programma di isolamento». L’assessore in questione, risultato positivo alla variante inglese, «ha avuto contatti con una persona contagiata, che domenica scorsa era andata a seguire la messa all’interno della rsa Iacopini», spiega il sindaco.


Nel ripercorrere i contatti avuti dall’assessore negli ultimi giorni, «è emerso che l’ultimo contatto avuto con me e con i restanti rappresentanti di giunta e capigruppo è stato venerdì scorso, il 19 febbraio. I dieci giorni di quarantena dall'ultimo contatto finiscono lunedì, quando potremo essere sottoposti a tampone per capire se qualcuno di noi sia stato contagiato o meno».

L’Asl ha inserito l’intera giunta, gli otto capigruppo e i dipendenti comunali nel programma di isolamento preventivo. A parte l’assessore risultato positivo alla variante inglese del virus e finora asintomatico, gli altri membri della giunta e i capigruppo hanno effettuato ieri il tampone rapido. «Saremo tutti – precisa Lippi –, sottoposti a tampone molecolare che è maggiormente attendibile. L’Asl ci ha contattati per farci sapere che ci faranno il tampone tra oggi e domani ».

Soltanto allora sarà chiaro se qualche altro rappresentante della giunta o uno dei capigruppo, che al momento non presentano sintomi che possano essere collegabili al virus, siano stati contagiati in qualche modo». Nel frattempo sindaco, assessori, capigruppo e pure due dipendenti sono tutti in quarantena. Per loro è necessario l’isolamento, così da evitare eventuali contagi nel caso la prossima settimana risultassero positivi. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA