Nelle scuole di Cecina e Rosignano gli studenti scelgono i fornelli: bene anche Iti e licei, giù lo sportivo 

Ecco le iscrizioni per il prossimo anno scolastico. Risalgono gli iscritti all’Alberghiero, soddisfatti i vertici di Mattei e Fermi. E al Classico si potrà formare una classe  

CECINA. A Rosignano continua la tendenza positiva dell’Iti e c’è una ripresa dell’Alberghiero. A Cecina invece, per quanto riguarda i licei, bene scientifico e linguistico, meno bene lo sportivo. Regge il classico. All’ombra del Covid e sulla scia della didattica a distanza, si sono chiuse da qualche giorno le iscrizioni alle classi prime per il prossimo anno scolastico: il 2021/2022. Qualche piccolo spostamento è ancora possibile e le classi saranno formate dagli uffici scolastici regionale e provinciale nei prossimi mesi, ma i dati forniti dalle dirigenti permettono già di farsi un’idea sulle scelte degli studenti. Nell’articolo non ci sono i numeri dell’istituto Polo-Cattaneo di Cecina perché la dirigente scolastica, la professoressa Anna Tiseo, preferisce aspettare qualche giorno per renderli noti.



Ecco, nel frattempo, tutti i numeri degli istituti paritari, dell’Enrico Mattei di Rosignano e del liceo Enrico Fermi di Cecina, con le dirigenti scolastiche di Mattei e Fermi che si dicono soddisfatte per aver intercettato un maggior numero di studenti rispetto allo scorso anno.

BENE ITI E ALBERGHIERO

Iniziamo dal Mattei, che include Iti, Ipsia, Alberghiero e liceo delle scienze applicate. Qui va molto bene l’Iti, che è passato dagli 80 iscritti per l’anno scolastico 2019/2020 e dai 102 iscritti per il 2020/2021 ai 113 nuovi studenti per il prossimo anno. Non male anche le 50 iscrizioni all’Alberghiero, che sembra riprendere quota dopo il dimezzamento delle iscrizioni per l’anno scolastico in corso. Se l’Iti e l’Alberghiero vanno oltre le aspettative, il liceo delle scienze applicate e l’Ipsia restano al palo, con un numero di iscrizioni (rispettivamente 44 e 9) a saldo zero rispetto allo scorso anno.

LINGUISTICO E CLASSICO

Spostandosi sul versante dei licei cecinesi si nota invece la crescita delle iscrizioni al linguistico (70 contro le 55 dello scorso anno) e allo scientifico (98 contro le 86). L’obiettivo sarebbe quello di dar vita, rispettivamente, a quattro e tre classi prime. Ma su questo deciderà l’ufficio scolastico. A Cecina, inoltre, regge il liceo classico: con le 26 iscrizioni per l’anno prossimo si potrà formare una classe. Un leggero aumento delle adesioni c’è anche al liceo delle scienze umane: quest’anno ce ne sono 67, contro le 63 dello scorso anno. In tutto questo al Fermi l’unico liceo che registra un calo è quello sportivo, che passa dalle 57 alle 45 iscrizioni.

I PARITARI

Più bassi i numeri degli istituti paritari. «Per ora abbiamo otto iscritti al linguistico e tre allo scientifico – dice la dirigente dell’istituto Parini Elda Salvatori – Ma speriamo di avere altre adesioni nei prossimi giorni». Questa la situazione all’istituto Gemelli: «Abbiamo sei iscritti per la prima del liceo scientifico-sportivo e dieci per l’artistico – spiega la dirigente Barbara Calderini – Siamo più o meno sui numeri dello scorso anno». —

© RIPRODUZIONE RISERVATA