Per chi vuole fare la badante, ecco la coop che recluta assistenti per anziani

Daniela Guarnone, presidente della coop servizi e anziane a passeggio accompagnate

Da un anno la Delfino si occupa di selezionare le candidature e fare colloqui con le famiglie

Un anno di attività sul territorio di Cecina e parecchia soddisfazione per come sta proseguendo il lavoro, nonostante i tanti problemi derivanti dal Covid. Dal febbraio 2020 la cooperativa Delfino gestisce, in collaborazione con l'azienda Solidali, quello che potrebbe definirsi un servizio di intermediazione. Di cosa si tratta nello specifico? In pratica la cooperativa mette le famiglie in contatto con colf e badanti e aiuta le parti nella stesura dei contratti. Un’attività preziosa, vista la crescente richiesta delle famiglie anche sul territorio cecinese. «Siamo molto soddisfatti perché il servizio funziona e le richieste sono in continua crescita – dice Daniela Guarnone, presidente della cooperativa – In un anno abbiamo fatto una quarantina di contratti e ci farebbero comodo nuove risorse». Dunque ci sono nuove opportunità di occupazione. Ma in concreto, quante persone intenzionate a fare da badante servirebbero alla cooperativa Delfino? «Valutiamo tutte le candidature, poi chiaramente facciamo una scrematura e dei colloqui - risponde Guarnone - Ci teniamo a conoscere i candidati personalmente, così da poter valutare meglio la famiglia con cui metterli i contatto».

Una volta ricevuti i curricula, Guarnone contatta gli idonei e inserisce i loro nomi all'interno di un database. «Quando le famiglie ci chiamano valutiamo i profili che abbiamo a disposizione e, in base alle loro esperienze e predisposizioni, mettiamo le persone in contatto con loro». La presidente dice che ha l'impressione che si tratti di un settore con ancora margini di crescita. «Mi sono resa conto che sul territorio c'è molto bisogno di servizi legati all'assistenza degli anziani». In realtà la cooperativa era partita con l'idea di occuparsi anche di baby sitter, «ma in questo caso non abbiamo ricevuto alcuna richiesta». Badanti e colf, invece, vengono messe in contatto con le famiglie di tutta la provincia.


«Lavoriamo in tutta la provincia di Livorno – sottolinea Guarnone – E copriamo anche i colli pisani. Fino a oggi ci siamo occupati sia di contratti fissi che di sostituzioni temporanee. Essendo un lavoro che porta badanti e colf nelle case delle persone bisogna che chi si candida abbia esperienza, eventuali diplomi e referenze da parte dei precedenti datori di lavoro. Durante i colloqui faremo anche domande pratiche». La cooperativa Delfino si occupa anche della fase di gestione dei contratti, cioè della registrazione e di tutte le pratiche connesse.

In tutto ciò è previsto il pagamento di una “commissione” che varierà a seconda del tipo di contratto chiuso. Chi vuole tentare questa strada può inviare il suo curriculum a delfino.sol20@gmail.com oppure può far riferimento al numero 05861837453. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA