Euronics annuncia 20 assunzioni per il negozio di San Pietro in Palazzi: come candidarsi

Il nuovo megastore aprirà il prossimo autunno ma intanto è già possibile farsi avanti per le assunzioni: ecco dove inviare i curriculum. In fondo all'articolo altre offerte in Toscana

CECINA. Dopo Sushiko e Risparmio Casa, adesso anche un altro dei negozi che hanno scelto il maxi parco commerciale di San Pietro in Palazzi, attualmente in fase di costruzione, avvia la ricerca del personale. L’inaugurazione del punto vendita non è ancora dietro l’angolo e le selezioni vere e proprie ci saranno più avanti. Ma intanto l’azienda inizia a raccogliere i curricula. E alla fine della procedura di reclutamento, nel nuovo punto vendita saranno assunte circa venti persone.

COME CANDIDARSI.


«Per il nuovo negozio – fanno sapere dall’azienda – siamo alla ricerca di circa venti specialisti in vari settori: come informatica, telefonia ed elettrodomestici, per fare alcuni esempi». Si tratta principalmente di addetti alle vendite che dovranno essere anche in grado di seguire il cliente durante la fase di acquisto, rispondendo a dubbi e domande. Ed ecco come proporsi per il lavoro: «I candidati possono inviare il proprio curriculum vitae all’indirizzo di posta elettronica butali@butali.it».

IL NEGOZIO.

Il negozio sarà inaugurato una volta chiusi i cantieri per la grande area commerciale che sorgerà dietro alla zona artigianale di San Pietro in Palazzi. Qualche tempo fa Valter Geri, direttore del nuovo store e presidente nazionale Conad, aveva fissato a settembre 2021 l’asticella per la fine dei lavori. Si dovrà poi aspettare il collaudo delle opere affinché sia organizzata la vera e propria inaugurazione. Ma l’idea è non andare oltre l’autunno. È in questo contesto che «il gruppo Cds, socio Euronics – fanno sapere dall’azienda – prevede di inaugurare un nuovo punto vendita Euronics a Cecina».

ALTRE SELEZIONI.

Ma a San Pietro in Palazzi, come già anticipato dal Tirreno, troveranno posto anche altre realtà imprenditoriali. Ci saranno per esempio un ristorante a marchio Sushiko e un punto vendita di Risparmio Casa. La catena che si occupa di cibo giapponese tempo fa aveva già iniziato la fase di selezione del personale, poi il Covid ha bloccato temporaneamente il reclutamento. «Il nostro ristorante di Cecina si svilupperà su 400 metri quadrati di superficie - dice Cristian Lin, fondatore di Sushiko - e la nostra intenzione è dare la precedenza al personale della zona. A breve riapriremo le selezioni». Intanto ricordiamo che la mail per candidarsi è la seguente: Hr@sushiko.it. Altro negozio in arrivo a Palazzi è Risparmio Casa. In questo caso l’azienda ha deciso di trasferire qui il punto vendita che attualmente si trova a Poggio Gagliardo. È vero che rimarrà il personale del negozio di Montescudaio, ma il fondo commerciale sarà più grande di quello attualmette operativo. E per questo è previsto un ampliamento dell’organico. In questo caso è già possibile candidarsi: basta collegarsi alla sezione “lavora con noi” del sito www.risparmiocasa.com e inserire i propri dati.

IL RESTO DELL’AREA. Infine, con Conad che ha già raccolto le candidature, per la restante parte dell’area si era parlato di marchi come Arcaplanet, VeroCaffè, Dondi Salotti e PerDormire. Ma in questo caso non ci sono riscontri diretti da parte delle aziende interessate e, dunque, non ci sono ancora notizie sulla selezione del personale. Peraltro non è escluso che presto possano essere conclusi anche altri contratti. Insomma, staremo a vedere. Nel frattempo gli operai continuano a lavorarre nella zona di cantiere allestita proprio allo svincolo con la Variante. 

ALTRE OFFERTE IN TOSCANA

RIPRODUZIONE RISERVATA