È pronto il parcheggio accanto alla stazione Ecco come funziona

cecina

Sono finiti i lavori per la creazione del nuovo parcheggio accanto al binario 1 della stazione ferroviaria di Cecina, all’incrocio tra via Fratelli Rosselli e via Roma. È pronta la copertura, l’asfalto è stato steso al suolo e sono state montate le sbarre. «Siamo contenti di aver finalmente portato a termine il nostro progetto», dice Pietro Candela, presidente del Dopolavoro ferroviario di Cecina, associazione che si è occupata di organizzare i lavori e che adesso gestisce l’area di sosta. Anche perché l’iter per arrivare al completamento dei lavori, avviato nel 2017, è stato lungo e le opere per ricavare i circa sessanta posti auto sono costate 100mila euro.


Ma ecco come si può accedere agli stalli. Il parcheggio non è libero: per entrare c’è bisogno di una tessera che è rilasciata ai soci dell’associazione (il costo è di 15 euro l’anno). «Tutti, volendo, possono associarsi», dice Candela. La tessera è ricaricabile e «funziona tramite abbonamento. L’utente può cioè decidere di prenotare la sosta, ad esempio, per una settimana e per quei sette giorni avrà il posto assicurato. Come prezzo abbiamo pensato a due euro al giorno». Al di là del servizio a pagamento, i lavori per il nuovo parcheggio hanno contribuito ad eliminare il degrado che interessava questa parte della città. Ricordiamo infatti che la zona accanto al binario 1 è stata per parecchio tempo preda di erba incolta e luogo di abbandono rifiuti: lì capitava di trovare coperte, cartoni, biciclette abbandonate, sacchi della spazzatura e, non di rado, siringhe. «Abbiamo ripulito tutto, poi abbiamo sistemato le strutture e la recinzione - spiega Candela - Ci siamo occupati di montare le sbarre per regolare l’accesso, abbiamo disegnare gli stalli a terra e abbiamo installato le telecamere di sorveglianza. C’è voluto del tempo, ma finalmente ci siamo». Per ulteriori informazioni sul funzionamento del parcheggio è possibile rivolgersi direttamente all’associazione Dopolavoro ferroviario, che è raggiungibile al numero di telefono 0586 683452. Gli uffici si trovano alla stazione di Cecina. —