Rosignano, tromba d'aria al Lillatro, case scoperchiate. Sette feriti, 2 gravi - Video

Sul posto ambulanze della Pubblica Assistenza, della Misericordia e della Croce rossa di Rosignano. Travolto ristorante e la struttura geodetica del tennis ai Canottieri dove era in corso una partita. Chiusa nella notte la Variante Aurelia in direzione sud

ROSIGNANO. Tromba d'aria al Lillatro, scoperchiati i tetti di quattro palazzine che in quel momento erano abitate. A causa del forte vento è crollata anche la struttura geodetica che copre un campo da tennis al circolo canottieri e diverse persone, come ha riferito anche il sindaco di Rosignano Solvay, Daniele Donati, sono rimaste ferite mentre altre sono in stato di choc. Due dei feriti sono stati portati in ospedale in codice rosso. 

Rosignano: "Così la tromba d'aria ha fatto crollare il tendone su quelle persone"

Stando alle informazioni raccolte finora, intorno alle 21, il forte vento ha danneggiato i tetti di quattro palazzine in via Agostini a Rosignano Marittimo: in tutto sono coinvolte 15 famiglie e una persona è rimasta ferita. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco per verificare le condizioni strutturali degli stabili interessati. Le famiglie sono state evacuate e passeranno la notte nella vicina palestra al Lillatro allestita per l'emergenza. 

Nel crollo della tensostruttura che copre il campo da tennis invece, sono rimaste ferite quattro persone che stavano giocando all'interno. Due di loro sono state portate in ospedale in codice rosso. Sul posto sono intervenute diverse ambulanze della Pubblica Assistenza, della Misericordia e della Croce rossa di Rosignano e il nucleo operativo e radiomobile dei carabinieri. In via Veneto un pino è caduto sopra un'auto: gli occupanti sono rimasti feriti ma in maniera lieve. 

La polizia stradale ha chiuso nella tarda serata di venerdì 25 la Variante Aurelia in direzione sud all'altezza di Rosignano con uscita obbligatoria a Rosignano Marittimo per via di quattro pini crollati sulla strada, uno dei quali rimasto pericolante. Nelle prime ore del mattino l'Anas cercherà di riaprire la strada utilizzando la carreggiata in direzione Livorno