Campeggi ancora chiusi e disdette fino al 50%

Vada, i titolari delle strutture: «La situazione è preoccupante, pochissime prenotazioni anche per tutto giugno»