Farmaci e spesa a casa con i giovani volontari seguiti dall’Auser

CASTAGNETO. In questa emergenza sanitaria legata al coronavirus, anche il Comune si sta organizzando per fornire i servizi indispensabili alle persone anziane e in difficoltà.

L’assessore ai servizi sociali Catia Mottola comunica di aver organizzato, dove sarà possibile, la consegna a domicilio di farmaci e generi alimentari.


«Abbiamo organizzato consegna spese e farmaci a casa per le persone anziane sole e in stato di bisogno – dice - Ci saranno 4 volontari giovanissimi che si sono messi a disposizione per la spesa, nessuno di loro supera i 22 anni, li ho contatti personalmente ed hanno accettato con entusiasmo. Abbiamo costruito una vera e propria catena di solidarietà con questi giovani coadiuvati da Auser che metterà a disposizione le auto, Conad nella figura di Walter Geri, Misericordia con Giorgio Fontanelli, Croce Rossa con Italo Barsacchi e le assistenti domiciliari Luciana e Iolanda del servizio della dottoressa Chiara Volpi». L’assessore ringrazia »tutti i volontari per il gesto di grande solidarietà messo in campo in questo momento di grande emergenza sociale».

Il servizio di consegna a domicilio non è disponibile per coloro che sono in quarantena o sotto esame clinico medico che prevede da parte delle autorità competenti sanitarie, percorsi dedicati. Per la consegna dei farmaci chiamare il numero 0565 67582 il lunedì e il mercoledì dalle 8,30 alle 9,30, ufficio assistente sociale Chiara Volpi.

Per la consegna spesa a casa, chiamare il supermercato Conad al numero 0565 773071, che provvederà con il loro personale e alcuni giovani volontari del nostro comune con a disposizione auto dell' Auser, alla consegna della spesa.

Anche la Venerabile Confraternita della Misericordia (telefono 0565763644) e la Croce Rossa (telefono 0565 776799) effettuano i servizi di consegna dei farmaci e della spesa a casa, ma compatibilmente con l'attività sanitaria che già stanno effettuando quotidianamente. —

G.C.