Surbone: «Sono stati commessi degli errori»