Corsa in spiaggia al tramonto vestiti di bianco e con i piedi nudi

Alcune scene di "Momenti di gloria"

L’iniziativa parte dallo stabilimento Acquamarina per ricordare la celeberrima sequenza del film "Momenti di gloria". Un appuntamento per i ragazzi e uno per gli adulti

CECINA. Un salto indietro nel tempo, agli anni Venti del secolo scorso, permetterà a tutti gli appassionati di podismo di partecipare a una corsa sulla spiaggia a piedi nudi. L’appuntamento è per domani pomeriggio, sabato 6 ottobre, davanti allo stabilimento balneare Acquamarina di viale della Vittoria, ossia in zona Andalù. Il nome della competizione, “Chariots of fire (run)”, è il titolo di un film famosissimo, "Momenti di gloria".

La pellicola, girata nel 1981, racconta la storia di un gruppo di studenti universitari inglesi pronti ad allenarsi in vista delle Olimpiadi di Parigi del 1924. Arricchito da musiche uniche, è considerato un piccolo capolavoro. Le particolarità non mancano perché la gara, non competitiva, è speciale e ruota attorno a un preciso momento storico. I partecipanti, che siano famiglie con bambini, ragazzi e corridori esperti, dovranno vestirsi di bianco, indossando maglietta e pantaloncini proprio come i protagonisti di quel fantastico racconto sul grande schermo.

Il ritrovo è fissato al parco “I Pini”, alla Cecinella, in viale Galliano dove si svolge il la prima edizione di Pizza Convivium. Le iscrizioni saranno accettate sulla spiaggia del bar Acquamarina dalle ore 14.30. Gli adulti (over 14) pagheranno 10 euro a testa e gli under 14 la metà, 5. I promotori consegneranno subito il pacco gara, il pettorale numerato e quattro buoni per assaggiare, dopo l’arrivo, le squisitezze preparate dagli esperti pizzaioli.

«Avevamo l’idea in mente da tempo – dice l’organizzatore Fabrizio Raffaelli, che con Luca Lubrani e l’associazione Montecatini Marathon ha preparato il programma – e siccome collaboriamo con il Centro studi turistici di Firenze volentieri l’abbiamo proposta al Comune di Cecina, che l’ha inserita nelle Giornate dello sport e del buon cibo. In Scozia si svolge sulla spiaggia di Saint Andrews, dove il film è stato girato. In Italia non ci sono competizioni così e, allora, l’abbiamo studiata noi. Sì, partenza e arrivo coincidono e, ad accompagnare i partecipanti, sarà la colonna sonora originale». Che caratterizza le scene più conosciute rendendole solenni.

Due le partenze. Alle 15.30 i bambini e i ragazzi, che affronteranno il percorso corto (dai 200 metri al chilometro) e, alle 17.30 gli adulti. Tutti correranno sull’arenile a un passo dal mare verso nord per raggiungere Villa Ginori: 1 km e 50 metri circa che, se ripetuto quattro volte tra andata e ritorno, fa 4,2. Non essendoci in palio coppe e medaglie, la velocità e il tempo impiegato non contano, perché si può correre ma anche passeggiare. L’appuntamento, in caso di maltempo, sarà spostato di un giorno o al fine settimana successivo e sarà ripetuto nella primavera del 2019.

«L’intento – afferma Raffaelli – è unire il turismo di inizio ottobre e l’enogastronomia, allungando così la stagione. Per questo abbiamo pensato anche a domenica mattina, quando alla Cecinella è prevista una passeggiata in bicicletta con guida. L’inizio è alle ore 11.30». Sarà un’altra occasione per stare a contatto con la natura. Per informazioni gli interessati possono leggere la pagina Facebook Chariots of fire run 2018 con il programma completo oppure telefonare ai numeri 335-52.62.812 (Luca) e 333-99.50.371 (Fabrizio).