Bandiera Blu su tutta la costa della Bassa Val di Cecina

CECINA. Una conferma più che gradita e che interessa tutto il litorale della Bassa Val di Cecina, da San Vincenzo fino a Castiglioncello attraversando in tutto undici località balneari. Ieri mattina...

CECINA. Una conferma più che gradita e che interessa tutto il litorale della Bassa Val di Cecina, da San Vincenzo fino a Castiglioncello attraversando in tutto undici località balneari. Ieri mattina a Roma sono state assegnate le Bandiere Blu per l’anno 2018, il riconoscimento riservato a quei tratti costieri che rispondono a criteri di qualità relativi a parametri delle acque di balneazione e al servizio offerto, tenendo in considerazione ad esempio la pulizia delle spiagge e gli approdi turistici. E in questo campo, la costa cecinese mantiene standard di alta qualità.

Per tutte le località del territorio inserite nell’elenco 2018 si tratta di una conferma, già che battono Bandiera Blu già dallo scorso anno. Da nord verso sud, il riconoscimento è stato riconosciuto alla zona di San Vincenzo per le località di Rimigliano, la spiaggia centro, Principessa, la spiaggia della Conchiglia; salendo poi troviamo Marina di Castagneto Carducci e Marina di Bibbona, sia centro che sud. Arriviamo così a Cecina, dove la Bandiera Blu è stata assegnata a Le Gorette, Marina di Cecina. A Rosignano, infine, sono state insignite del riconoscimento Castiglioncello e Vada, a cui si aggiunge il conferimento al porto turistico marina Cala de’ Medici dell’ottavo titolo “Approdi Bandiere Blu”. La Bandiera Blu, ricordano i Comuni coinvolti, è sinonimo non solo di qualità ma anche di sostenibilità e tutela dell’ambiente: si tratta di un’etichetta per la certificazione di qualità ambientale delle località turistiche balneari.


«Oggi a Roma si è tenuta l'assegnazione delle Bandiere Blu e a Cecina è stata confermata» ha annunciato il sindaco Samuele Lippi nel primo pomeriggio di ieri, decidendo di dedicare questo riconoscimento a una figura scomparsa di recente. «n pensiero speciale in questa giornata va a una persona che non c'è più e che ha sempre creduto molto in questo riconoscimento prodigandosi per Marina in tantissime occasioni. Grazie Nicola Saccà - continua Lippi - Un abbraccio da tutti noi alla sua famiglia in questo momento difficile». La Bandiera Blu è sinonimo non solo di qualità ma anche di sostenibilità e tutela dell’ambiente: si tratta di un’etichetta per la certificazione di qualità ambientale delle località turistiche balneari. L’obiettivo principale è promuovere i Comuni costieri a una conduzione sostenibile del territorio e alla salvaguardia dell’ambiente, attraverso la rispondenza ad una serie di indicatori. La qualità delle acque di balneazione è considerata un criterio imperativo, infatti possono presentare candidatura solo le località le cui acque sono risultate eccellenti.

ALTRO SERVIZIO A PAG. 7. ©RIPRODUZIONE RISERVATA.