Sui passi di Ale porta in vasca Beppe Grillo

Iniziativa di solidarietà alla piscina della palestra Piramide con la quinta edizione di “Nuota per Ale”

CECINA. Sui passi di Ale porta in vasca anche Beppe Grillo. Il leader del Movimento 5 Stelle si è presentato a bordo piscina alle 14 per prendere parte alla quinta edizione di “Nuota per Ale”, l’iniziativa organizzata alla palestra Piramide a Cecina a sostegno della Onlus nata in ricordo di Alessandro Cavallini per la raccolta fondi a favore della ricerca sul neuroblastoma e a sostegno dei bambini durante la malattia oncoematologica.

Dalle ore 9 alle 19 del 14 novembre in tanti si sono passati il testimone raccogliendo l’invito di Davide Borella, che di Alessandro Cavallini è stato istruttore di nuoto, amico e compagno scherzoso di pomeriggi in vasca passati a perfezionare lo stile a colpi di bracciate. «A grillo abbiamo consegnato gadgets e materiale informativo sulle attività della Onlus – dice Maria Rita Cavallini, la mamma di Alessandro –. Ci ha ringraziato per il nostro impegno e il materiale lasciandoci con la promessa che avrebbe scritto qualcosa sul suo blog per far conoscere l’importanza di sostenere la ricerca scientifica sul neuroblastoma».

Gli appassionati di stile libero, dorso e rana hanno nuotato seguendo il filo sottile ma indissolubile della solidarietà: in questo caso, come nelle edizioni precedenti, non contano i risultati e nemmeno le sfide personali con il cronometro, ma la capacità di coprire le vasche sorridendo e dando il meglio di sé senza pensare a niente, se non alla voglia del sodalizio di sentirsi parte di un progetto legato a una buona causa. Dalla vendita di gadgets della Onlus sono stati raccolti 470 euro.