Il pop dei Finley al maxi festival in piazza a Solvay

In alto i Finley. Sopra il pubblico al festival Admo

 ROSIGNANO. Sarà davvero un festival speciale quello che Radio Stop porterà domenica prossima in piazza Monte alla Rena, nel centro di Solvay. Sì, perché l'organizzazione è riuscita ad "arruolare" anche uno dei gruppi pop-punk più gettonati del momento: ovvero i Finley. La giovane band si è formato a Milano nel 2003, grazie all'idea di quattro giovani di Legnano. Il gruppo prende il nome da un giocatore di basket dell'Nba, Michael Finley.  A scoprirli nel 2005 Claudio Cecchetto, che fa loro registrare il singolo di debutto "Tutto è possibile", la versione italiana di "Make up your own mind". Da quel momento è un escalation di successi, condiditi da un Disco d'oro e un Disco di platino per l'album "Tutto è possibile". I Finley hanno anche partecipato a Sanremo: nel 2008 con il pezzo "Ricordi" si sono piazzati al quinto posto. Il loro ultimo lavoro s'intito "Fuori!".  Dunque, saranno undici gli artisti che dalle 21 suoneranno in piazza Monte alla Rena per un maxi-concerto in favore di Admo, associazione donatori midollo osseo. Un festival che vede il patrocinio della Provincia e del Comune di Rosignano, con la collaborazione della Pro Loco di Solvay.  Ecco tutti i cantanti che scalderanno piazza Monte alla Rena: Sonohra, Modà, Studio 3, Rio, Selma Hernadez, Paolo Meneguzzi, Simonetta Spiri, The Sun, Pquadro, Scialpi e appunto i Finley. Insomma, un concerto che sicuramente saprà riempire la piazza che collega il centro di Solvay al lungomare. Una location inedita per la musica, anche se durante la Notte blu ha ospitato una serie di iniziative con il comune denominatore della musica dal vivo. Ma questa volta a cantare saranno artisti famosi, soprattutto al pubblico giovanile. Anche se l'arrivo di uno come Scialpi saprà richiamare in piazza anche i meno giovani.  Il concerto sarà tramesso in diretta sulle frequenze di Radio Stop, che variano in base al territorio. Speciali saranno poi trasmessi su due canali specializzati del satellite di Sky: Live! (702) e Music Box (703).  A questo evento non poteva mancare l'appoggio del Tirreno, che - attraverso un concorso (a fianco il coupon per partecipare) - mette a disposizione due pass per il backstage. Ovvero due tagliandi per stare a stretto contatto con tutti gli artisti a partire dalle prove, che inizieranno intorno alle 17. Uno è stato assegnato con la domanda pubblicata sul giornale di martedì, un altro sarà consegnato con il quesito che proponiamo oggi.  Ricordiamo che l'ingresso al festival di Radio Stop per Admo è libero e che si replicherà, naturalmente con artisti diversi ma sempre di spessore, il prossimo 18 luglio sul lungomare di Marina di Cecina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA