Contenuto riservato agli abbonati

Ritiro porta a porta nelle frazioni di Rosignano: ecco quando si parte e in che modo

Comune e Rea hanno presentato il programma completo della nuova tipologia di raccolta al teatro Solvay

ROSIGNANO. Rivoluzione nella raccolta dei rifiuti per le frazioni a mare. Il porta a porta inizierà da Castiglioncello a partire dal 25 ottobre, proseguirà a Vada, data prevista 29 novembre. L’ultima frazione interessata sarà Rosignano Solvay dove la raccolta dei rifiuti casa per casa inizierà il 24 gennaio dell’anno prossimo. Queste le date annunciate ieri pomeriggio dall’assessore all’ambiente Vincenzo Brogi durante la prima assemblea pubblica che si è tenuta nel pomeriggio al teatro Solvay di Rosignano alla presenza del sindaco Daniele Donati e di Cecilia Peccianti e Leonardo Mannari di Rea Spa. Una partenza dunque scaglionata in modo da «far abituare i residenti a questo nuovo tipo di raccolta e permettere di togliere, frazione per frazione, i cassonetti dalle strade». Una prima riunione alla quale «ne seguiranno altre, che organizzeremo in ogni frazione, in modo da informare i cittadini», ha detto Donati.

Castiglioncello
La distribuzione degli appositi kit, ossia sacchetti trasparenti dove inserire i rifiuti selezionati e piccoli mastelli (bidoni) in plastica dove mettere il sacchetto, inizierà il 20 settembre e terminerà il 22 ottobre. I kit verranno distribuiti presso la sede della Pro Loco Amici di Castiglioncello ossia alla stazione ferroviaria. Rea ha stipulato una convenzione con Pubblica Assistenza, Croce Rossa, Auser per consegnare a casa i kit a persone fragili, anziani o disabili. Una volta che tutti i residenti avranno ricevuto il materiale, il 25 ottobre inizierà il ritiro a domicilio. A tutti i cittadini sarà consegnato anche un opuscolo dove verrà spiegata la procedura.

Vada
Qui la distribuzione dei kit inizierà il 25 ottobre e terminerà il 20 novembre ed avverrà presso la sede dell’Auser all’ex Centro della nautica. Data di inizio prevista per il porta a porta è il 29 novembre.

Rosignano Solvay Essendo la frazione più grande la distribuzione dei kit durerà di più. Avverrà presso la sala riunioni di piazza del mercato, inizierà il 1 dicembre e terminerà il 21 gennaio 2022. Il 24 gennaio il ritiro a domicilio sarà attivo.

Orari di raccolta
I ritiri saranno in due fasce orarie a seconda della frazione. I residenti nelle frazioni a mare dovranno mettere fuori dalle abitazioni il piccolo bidone dell’umido (necessario affinché i rifiuti non attraggano gli animali) e gli altri sacchetti entro le ore 6. Gli addetti passeranno per la raccolta durante la mattinata. I residenti nelle frazioni collinari e nella parte a monte di Rosignano Solvay dovranno invece esporre i contenitori entro le 12 e il ritiro avverrà nelle ore pomeridiane.

Periodicità dei ritiri
Per quanto riguarda l’umido, per le utenze domestiche il ritiro è previsto due volte a settimana in inverno e tre volte a settimana in estate. Per le utenze non domestiche in inverno quattro volte a settimana, in estate tutti i giorni. Ritiri scaglionati una volta a settimana, per le utenze domestiche, per gli altri tipi di rifiuti (vetro, plastica, rifiuto indifferenziato) Per le utenze non domestiche la raccolta sarà due o tre giorni a settimana (avranno contenitori chiusi a chiave).

Isole ecologiche
Per i turisti che restano pochi giorni sono previste tre isole ecologiche: una a Castiglioncello nella zona delle Spianate, una a Rosignano nella zona adiacente alla terrazza delle Quattro Repubbliche marinare e una a Vada nella zona della Mazzanta. Si tratta di spazi dove saranno posizionati cassonetti ai quali sarà possibile accedere attraverso una tessera magnetica che verrà distribuita anche dalle agenzie immobiliari