Quotidiani locali

dalla versilia all’oceania 

I gemelli del gol conquistano l’Australia

I seravezzini Gianmarco Mancini e Pietro Pegollo  protagonisti della super stagione della Aquile Blu di Adelaide

seravezza

I gemelli del gol del Seravezza Gianmarco Mancini e Pietro Pegollo fanno scintille nel campionato australiano: a suon di gol hanno portato dopo un inizio sotto le attese le loro ‘Aquile blu’ di Adelaide in vetta al campionato a poche giornate dalla fine. In vista ci sarebbe già una proposta di rinnovo, ma la ‘Freccia verdeazzurra’ Gianmarco Mancini non ha ancora le idee chiare sul proprio futuro e valuta tutte le soluzioni. Intanto la sua squadra al Torneo delle contrade di Pietrasanta, Pontestrada, non è riuscita ad infilare l’ottavo sigilllo, segno che un Mancini in campo, il fratello Giacomo, non basta a comporre la magia della coppia.

Mentre il mercato prende forma, Gian Marco Mancini e i Blue Eagles di Adelaide veleggiano in testa alla graduatoria con concrete ambizioni di promozione che era poi l’obiettivo societario nell’ingaggiare i due attaccanti del Seravezza. Nel futuro di Mancini ci sono gli amaranto di Camaiore, ma intanto punta a finire in bellezza il campionato.

Come sta andando nella Terra dei Canguri?

«Dopo un inizio non al massimo - commenta GianMarco Mancini - qua le cose stanno andando molto bene. Finalmente siamo primi in classifica con tre punti sulla seconda e mancano cinque partite al termine. A livello di gol ho superato quota 10, così come Pietro (Pegollo , ndr ). La società è molto contenta di noi tanto da farci già una proposta per il prossimo anno in caso di vittoria e quindi del passaggio in categoria superiore. Credo che valuteremo il da farsi appena finito il campionato».

Quindi un futuro possibile in terra australiana?

«No, per un po’ ho valutato anche questo tipo di proposte. Per quanto mi riguarda non ho ricevuto nessuna notizia da Seravezza quindi ho deciso di accettare la proposta del Camaiore che è tornata in Eccellenza e con cui ho già giocato in passato. So che la società verdeazzurra ha fatto una proposta a Pegollo e vedremo cosa deciderà. Di sicuro è una esperienza importante per noi non solo per la componente

calcistica ma anche per quella personale».

Presto quindi a casa?

«Si, spero di riuscire a vincere il campionato qua, ma non vedo l’ora di ritrovare amici e famiglia e salutare tutti. Vedo tutti tramite whatsapp o Skype, ma non è lo stesso». —



TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro