Quotidiani locali

La gioia di Bresciani «Ottimo l’attacco, puntiamo ai playoff»

I viareggini vincono contro il Finale nonostante le assenze L’allenatore: però Mattei come terzino manca troppo

VIAREGGIO. L’allenatore del Viareggio, Carlo Bresciani, riconosce che contro il Finale la fortuna ha dato una mano alla sua squadra che ha vinto per 2 a 0.

Rispetto ad altre gare siete stati più cinici nel concretizzare le occasioni che avete avuto.

«Il Finale è arrivato cercando punti, vista la loro classifica deficitaria, e in difesa abbiamo concesso forse un po’ troppo, come è avvenuto in altre occasioni. In attacco però ce la siamo cavata bene, perché con Vanni e Chicchiarelli, abbiamo segnato portando in fondo una vittoria importante che ci consente ancora di sperare di poter trovare un posto nei playoff».

Quindi ci puntate?

«A questo punto ci proviamo anche se il nostro calendario rispetto alle altre dirette concorrenti è più impegnativo. Già domenica ci aspetta la trasferta sul campo del Ponsacco, dove le difficoltà saranno molteplici, però siamo consapevoli che possiamo giocarci anche noi la gara».

Mancano ancora difensori, siete in emergenza...

«Questo problema lo stiamo pagando: voglio fare i complimenti a Rustichelli un ragazzo del ’99 che è arrivato alcune settimane fa dopo tre mesi di inattività: l’ho dovuto impiegare viste le assenze, però Mattei, utilizzato come terzino a centrocampo, manca troppo».

È tempo anche di valutazioni per il futuro: con la società avete parlato?

«Per adesso no, anche se la dirigenza sa che rimarrei volentieri. Se mi proponessero un contratto di cinque o sei anni lo firmerei, perché il cuore è bianconero. Allo stesso tempo non mi dispiacerebbe poter avere a disposizione una squadra più competitiva per poter avere la possibilità di disputare un campionato sempre da protagonisti. Tutto questo sarà possibile una volta che la società avrà stabilito il budget che ha a disposizione. Viareggio è una piazza dove si fa bene il calcio, c’è una certa cultura quindi la speranza è che ci possano essere degli aiuti concreti per i nostri dirigenti che stanno facendo davvero miracoli con tutte le difficoltà che hanno incontrato nel corso della stagione».

I risultati conseguiti sul campo sono andati al di là di ogni più rosea aspettativa.

«Di questo ringrazio i giocatori che si

sono applicati fin dall’inizio della preparazione e durante la stagione hanno lavorato bene, con un budget da categoria inferiore abbiamo fatto miracoli, però non sempre ci si riesce. Ecco perché dobbiamo stare con i piedi ben saldi per terra sperando nel potenziamento societario».

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro