Quotidiani locali

Bufera Cgc sugli arbitri Palagi: «Difficile mantenere la calma»

Intanto arriva la squalifica per due giornate di Ventura Il portoghese salterà le sfide contro Monza e Amatori Lodi 

VIAREGGIO. Classe arbitrale nella bufera (bianconera) dopo l’incredibile match di martedì sera al PalaLido fra il Valdagno di Vanzo e il Cgc Viareggio di Alessandro Bertolucci. Nell’occhio del ciclone i due direttori di gara del posticipo - Fronte di Novara e Brambilla di Agrate Brianza - che non sono piaciute a tifosi, dirigenti e giocatori del Centro che con le loro decisioni avrebbero rovinato un match che, dopo 50', stava offrendo spettacolo soprattutto per merito della compagine viareggina, costretta, nonostante la splendida tripletta di "O Rey " Ventura, ad accettare, un pareggio (7-7 ) che obiettivamente va loro stretto.

Ieri, a gettare nuova benzina sul fuoco delle polemiche, sono arrivate le decisioni del giudice sportivo che ha squalificato per due giornate (una più una per recidiva) il campione bianconero Reinaldo Ventura per le reciproche spinte con l’allenatore-giocatore dello Scandiano Roberto Crudeli (a sua volta sanzionato con una giornata di stop). Due turni che significano per il Cgc dover fare a meno di uno dei giocatori più rappresentativi per i prossimi impegni contro Monza e (soprattutto) Lodi. A questo si aggiunge poi lo stop di 7 giorni al dirigente del Cgc Alessandro Pardini.

Tanta la delusione, espressa anche tramite i social da tutti i tifosi bianconeri, a partire dal presidente del Cgc Alessandro Palagi che si limita a dire: «Per il Centro sarà sempre più dura mantenere la calma e cercare di cogliere vittorie che anche a Valdagno avrebbe meritato».

Una direzione di gara che ha irritato non poco anche Alessandro Bertolucci, che però si rifugia in una battuta. «Mi è difficile non parlarne, ma preferisco dire solo che abbiamo giocato contro... un po' di brutto tempo».

Il tecnico del Cgc guarda però anche alla prestazione dei suoi. «Sono estremamente contento sopratutto sotto l'aspetto tecnico della prova offerta dalla mia squadra su una pista difficile come quella di Valdagno. I miei ragazzi hanno saputo praticare un bel hockey e devo anche aggiungere che ha retto mentalmente bene alla difficile situazione chi è creata negli ultimi minuti di gioco».

Bertolucci guarda anche all'Eurolega visto che è in arrivo la sfida contro l'Iserlohn. «Per noi questo nuovo confrotno con la squadra tedesca è fodamentale per restare in corsa nel girone A davanti all'Oliverense e noi vogliamo conquistare assolutamente i tre punti».

All'andata,
nel match disputato sulla pista dell'Hemberg Sporthalle la formazione di Alessandro Bertolucci vinse per 3-1 con la splendida tripletta di Reinando Ventura. La gara sarà diretta dagli arbitri portoghesi Ricardo Leao e Joao Duarte.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik