Quotidiani locali

il precedente 

Quando un derby caldissimo chiuse il campionato trent’anni fa

VIAREGGIO. Il derby versiliese in programma sabato al PalaBarsacchi fra Cgc e Forte chiude la regular season. È la seconda volta e queste curiosità e analogie, grazie al prezioso aiuto di Giorgio...

VIAREGGIO. Il derby versiliese in programma sabato al PalaBarsacchi fra Cgc e Forte chiude la regular season. È la seconda volta e queste curiosità e analogie, grazie al prezioso aiuto di Giorgio Tomaino dell’ufficio statistiche della Lega Nazionale Hockey, ci permette di fare un passo indietro di ventinove anni, all’indimenticabile stagione 1987/88. Fu la stagione del campionato del mondo vinto dall’Italia a La Coruña in Spagna, dell’avventura straordinaria (contro lo Sporting Lisbona di Antonio Livramento) e dell’incredibile sfortunato duello con il Paço de Arcos di Carlos Dantas in Coppa Cers.
Ma veramente scolpita nella memoria dei tifosi versiliesi fu l’ultima giornata dei playoff quando la squadra viareggina guidata da Moreno Cosci, alla ricerca dell’ottavo posto per centrare i playoff, superò per 7-5 (alla fine del primo tempo i bianconeri perdevano per 5-4) proprio la compagine guidata da Walter Luisi al termine di un derby ad alta tensione (non mancarono incidenti fra le due tifoserie). Mentre il Forte dei Marmi non riuscì ad evitare la retrocessione in A/2 con lo Sporting Viareggio, la squadra viareggina che allora schierava un giovanissimo Alessandro Bertolucci ottenne la tanto sospirata qualificazione ma venne eliminata per la vittoria a tavolino (2-0) data al Novara, il cui portiere di riserva Givoni fu colpito da un monetina.
Sabato sera si gioca a piste invertite: ad avere bisogno dei punti sarà invece il Forte Marmi che, puntando a vincere per conservare per il quarto anno consecutivo il primo posto al termine della regular season, dovrà tenere anche sotto controllo, via etere, quanto accadrà sulla pista di Correggio dove sarà di scena il Lodi.
La compagine di Bresciani e Lodi, per la seconda stagione consecutiva, giungono a contendersi il primo posto all’ultima giornata. Nella stagione passata gli stessi rossoblù e il Matera terminarono, appaiati, a quota 57 punti ma i toscani strapparono il primo posto grazie agli scontri diretti.
Quella di sabato sarà il derby numero 58 e vedrà, tra gli altri, la sfida tra i due portieri della nazionale che, per problemi fisici, non hanno potuto partecipare al torneo internazionale di Montreux vinto dall’Argentina. Il bilancio delle partite giocate a Viareggio è di 14 vittorie per il Cgc, 9 pareggi e 5 successi del Forte de Marmi. Sarà la sfida tra la miglior difesa in totale (55) ed esterna (31) del Forte dei Marmi contro la seconda miglior difesa interna del campionato (33 reti subite), quella del
Cgc. Torner è il giocatore del Forte dei Marmi con la miglior striscia di marcature attive, 6 reti nelle ultime 3 gare mentre Gnata non subisce reti da 121 minuti. Nel Cgc Viareggio Gavioli e Costa sono coloro che stanno andando a rete spesso: nelle ultime due gare hanno realizzato 4 reti.

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

SPEDIZIONI FREE

Stampare un libro, ecco come risparmiare