Menu

Hockey, gara 2 della finale scudetto: Valdagno- Viareggio 6-3

Il titolo sempre più vicino a restare in Veneto. Martedì sera garatre. La cronaca su Twitter

La Recalac Valdagno in gara2 di finale scudetto fa valere il fattore campo e dopo un primo tempo equilibrato (3-1) prende il largo nel secondo battendo 6-3 il Cgc Viareggio e portandosi 2-0 nella serie. Martedì sera i vicentini avranno a disposizione il primo di 3 match point scudetto. Decisivi per la vittoria l’argentino Carlos Nicolia autore di una doppietta del primo tempo e il difensore Diego Nicoletti che dopo la doppietta di gara1 segna una tripletta nel secondo tempo che chiude i conti.

Pronti via e dopo nemmeno 5’ Nicolia porta in vantaggio i padroni di casa con un diagonale che fulmina Barozzi. Immediata la risposta dell’ex Motaran che pareggia i conti deviando sotto porta un diagonale di Mirko Bertolucci. Passano pochi minuti e ancora Nicolia, aggirando la porta supera Barozzi. Il portiere toscano diventa protagonista con una serie di parate spettacoli, ma deve arrendersi al 2’.18” dall’intervallo alla punizione di Pedro Gil (blu a Orlandi contestatissimo da bianconeri) che fissa il risultato sul 3-1 all’intervallo.
Il secondo tempo si apre con un palo di Motaran, ma a segnare è ancora il Valdagno con Nicoletti perfettamente imboccato da un uno-due di Gil. Il difensore vicentino dopo il si scatena e dopo nemmeno 2’ si ripete con un missile terra-aria in corsa che finisce nel sette alla sinistra di Barozzi e un minuto più tardi realizza la sua personale tripletta d eviando in rete un respinta di Barozzi per il 6-1. Il Cgc accusa il colpo e sembra tirare i remi in barca, a 6’ dalla sirena Garcia accorcia per il 6-2 e 2’ dopo Alessandro Bertolucci per il 6-3 che rendono meno pesante il parziale.

Ecco la cronaca della partita su Twitter:

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro