Quotidiani locali

villa bertelli 

L’appello di Italia Nostra «Il parco torni com’era»

FORTE DEI MARMI«Sindaco, ripristini la villa, rendendola integra al suo paese». È l’appello di Antonio Dalle Mura, presidente locale di Italia Nostra per Villa Bertelli, quella che è, dice, «una di...

FORTE DEI MARMI

«Sindaco, ripristini la villa, rendendola integra al suo paese». È l’appello di Antonio Dalle Mura, presidente locale di Italia Nostra per Villa Bertelli, quella che è, dice, «una di quelle strutture che danno il segno dell’identità e della fortuna di Forte dei Marmi. Con la sua elegante bellezza, riesce ancora a connotare i luoghi in cui è. Con il suo magnifico giardino (che, oggi, ahimè quasi non è più) è, del Paese, testimonianza della storia e, insieme, patrimonio irripetibile meritevole di rispetto e tutela».

Non è il primo appello che l’associazione, attraverso il suo presidente, lancia su Villa Bertelli. In particolare sul parco della dimora, che secondo Dalle Mura, con i lavori di insonorizzazione è stato rovinato. Oggi interviene in seguito alle dichiarazioni dell’associazione dei commercianti del territorio i quali si dicono invece soddisfatti di quello che è diventato quel luogo. I concerti a Villa Bertelli, dicono i commercianti, aiutano il turismo e di conseguenza anche le attività di Vittoria Apuana.

Le trasformazioni, «che come ogni opera inevitabilmente subisce nel tempo, non devono né cancellarla dalla memoria, né cancellare la memoria dei luoghi. Purtroppo, le mutazioni che oggi ha subito – distruzione del giardino e istallazione di improponibili schermi per

isolarla – l’avviliscono e le fanno violenza. Alcuni rivendicano alla sua trasformazione e al suo uso, un elevato valore turistico/commerciale; crediamo però che un diverso uso, rispettoso della villa e del luogo, possa consentire maggiore e più sicuro guadagno per tutti». —



TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro