Quotidiani locali

Ieri il Comune ha consegnato una targa allo skipper Marco Rosato e presentato il suo sogno: «Percorsi formativi accessibili a tutti» 

Il progetto di Massarosa: una scuola di vela nel lago aperta anche ai disabili

la storiaPercorsi formativi e didattici legati alla vela nel lago di Massaciuccoli a partire da subito. Ecco il progetto dell’amministrazione comunale di Massarosa presentato dal consigliere comunale...

la storia

Percorsi formativi e didattici legati alla vela nel lago di Massaciuccoli a partire da subito. Ecco il progetto dell’amministrazione comunale di Massarosa presentato dal consigliere comunale delegato allo Sport, Raffaello Giannini, ieri mattina, durante la consegna di una targa a quello che è a tutti gli effetti il testimonial di questo progetto: Marco Rosato, lo skipper disabile che sta circumnavigando l’Italia in compagnia solo del suo cane.

«Un incontro voluto dall’amministrazione Comunale – dichiarano il vicesindaco Damasco Rosi e Raffaello Giannini– per rendere merito a una persona che ha saputo reagire con forza e determinazione alle avversità della vita, trovando anche la strada per sostenere gli altri».

La giornata, a Massarosa, si è aperta con la visita alla sede dell’azienda Navionics – azienda leader mondiale della cartografia navale – situata nell’area industriale di Montramito. «L’incontro in Comuneè stata anche l’occasione – prosegue Raffaello Giannini – per iniziare una collaborazione tra l’associazione Timonieri sbandati e l’amministrazione comunale su progetti che si avvieranno nei prossimi mesi sul tema sport e disabilità riguardanti le discipline acquatiche. La presenza di un testimonial dello spessore atletico e professionale di Marco Rosato è di fondamentale importanza perché il suo esempio dimostra che la determinazione, la tenacia, la conoscenza e l’allenamento rappresentano gli elementi essenziali per il raggiungimento degli obiettivi prefissati».

Da qui l’idea di creare «percorsi formativi e didattici legati alla vela da svolgersi sul lago di Massaciuccoli durante la prossima stagione, un modo per spronare tutti gli enti competenti richiamando l’attenzione sulle problematiche del nostro specchio d’acqua tra cui proprio l’accessibilità e la fruibilità». I rappresentanti di Assonautica «si sono resi disponibili fin da subito a collaborare con l’amministrazione, con le autorità competenti e con le associazioni del territorio come la Pro Loco di Massarosa per sostenere diversi progetti legati alla promozione delle discipline sportive della

canoa e vela e alla maggiore fruibilità delle aree umide. Nel mese di ottobre è già stata programmata una nuova visita in occasione di altri eventi al fine di concordare diverse iniziative per sensibilizzare alcune tematiche specifiche». —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro