Quotidiani locali

i problemi della montagna 

Cade masso lungo la strada Arni isolata per due ore

Nuova frana nella notte: durante l’intervento di messa in sicurezza nessuno dal paese è potuto scendere a valle in direzione Versilia

arni

Per due ore, cioè per tutta la durata dell’intervento di messa in sicurezza dalla strada, nessuno da Arni è potuto scendere verso valle in direzione Versilia. Poteva andare verso la Garfagnana, se lo voleva. O verso Massa. Ma chi doveva venire proprio in Versilia, beh, ha dovuto aspettare almeno due ore. È l’ennesimo crollo di massi nella strada provinciale di Arni che blocca il traffico nella montagna di Stazzema. Non è la prima volta, poi, che Arni rimane isolata. «Sono i problemi della montagna – commenta il sindaco e vicepresidente della Provincia, Maurizio Verona – e quel tratto di strada è lungo 17 chilometri».

Il masso è caduto nella notte tra domenica e lunedì. Ed è stato un intervento a tempo di record quello della Provincia di Lucca sulla strada provinciale n. 10 di Arni. La strada era stata chiusa al transito per la frana in località Grotta Nera (al chilometro 12, 5) avvenuta poco dopo le 23.30 di domenica poco prima della galleria del Cipollaio, sul lato versiliese della strada.

I tecnici della Provincia sono intervenuti subito in nottata, ma solo dalle prime luci dell’alba è stato possibile effettuare tutte le verifiche necessarie sul versante e cominciare a rimuovere i grossi massi scivolati a valle e i detriti che hanno invaso la carreggiata della provinciale n. 10.

Grazie all’intervento dei tecnici e dei cantonieri provinciali e delle ditte incaricate la strada è stata riaperta al transito in entrambi i sensi di marcia poco prima delle 12 di ieri. E chi doveva scendere al mare, ha potuto farlo in tranquillità.

Subito dopo, comunque, sono iniziati sulla strada gl interventi di bonifica sul versante da parte di un gruppo di rocciatori per

il «disgaggio di altro materiale dal versante franato – fa sapere la Provincia di Lucca con una notta –, dove saranno condotti ulteriori saggi e verifiche da parte dei tecnici della Provincia per capire se esistono ulteriori criticità». —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro