Quotidiani locali

Pietrasanta, brucia capannone di una ditta edile: allarme in tutta la Versilia - Video

A fuoco il materiale di un'azienda di attrezzature edili e non solo: non ci sono feriti né intossicati ma la colonna di fumo nero è impressionante. Le raccomandazioni dell'Asl riguardano molti comuni

Pietrasanta, brucia il capannone di una ditta edile Un grosso incendio ha coinvolto una ditta che tratta materiali edili in via Pontenuovo a Pietrasanta. Squadra di vigili del fuoco dai comandi di Lucca, Pisa e Massa Carrara (video di Melania Carnevali e Michele Morabito) - L'ARTICOLO

PIETRASANTA. Un incendio è divampato al Pollino (Pietrasanta). Le fiamme si sono sviluppate all'interno di una ditta di attrezzature edili, dove sembrano presenti anche plastiche e vernici. Sembra che a scatenare l'incendio sia stato il fuoco acceso per bruciare dei pancali. E L'Asl Toscana Nord-ovest ha dato ai comuni di Pietrasanta, Camaiore, Viareggio, Forte dei Marmi, Seravezza e Stazzema l'avvertimento di "non sostare in luogo aperto, di chiudere porte e finestre e disattivare gli impianti di ricambio d'aria, e di non raccogliere frutta e ortaggi vincolando il consumo all'accurato lavaggio con acqua corrente potabile".

LA SITUAZIONE

Secondo le informazioni diffuse dall'amministrazione comunale di Pietrasanta, l'incendio intorno alle 19 è stato circoscritto e isolato dai vigili del Fuoco. Il Comune aggiunge che "sulle cause stanno indagando gli inquirenti" e che "all'interno del magazzino erano custoditi principalmente materiali plastici, edili e di legno".

Secondo le autorità sono andati distrutti materiali plastici, vernici, legname, carta bituminosa, bombolette di gas, fili elettrici. Ma non solventi, come era sembrato, con maggiore apprensione, in un primo momento. "I dati dei principali parametri rilevati quali ossidi di zolfo, ossidi di azoto, monossido di carbonio e acido solfidrico non mostrano alcuna alterazione dovuta all'incendio", precisa l'Arpat che fissa in un raggio di 1 km l'area di ricaduta dei fumi.

IL FATTO

Non ci sono né feriti né intossicati, ma la colonna di fumo nero o spettacolo della nube è impressionante. Sul posto, insieme alle squadre dei vigili del fuoco di Pietrasanta e dei carabinieri, sono arrivati anche i tecnici dell'Arpat, che hanno invitato gli abitanti della zona a tenere chiuse le finestre di casa fino a quando la situazione di emergenza non sarà risolta.

Incendio a Pietrasanta, a fuoco i materiali nel piazzale di una ditta Nessun ferito o intossicato nell'incendio scoppiato nel piazzale di una ditta di Pietrasanta, al Pollino. Le fiamme hanno provocato una colonna di fumo visibile da oltre dieci chilometri di distanza. Comune e Arpat hanno invitato la popolazione a non uscire di casa e a tenere chiuse le finestre - L'ARTICOLO

LE RACCOMANDAZIONI PER TUTTA LA VERSILIA

Il sindaco di Pietrasanta Alberto Giovannetti ha diffuso una nota per raccomandare prudenza e invitare a chiudere porte e finestre, spegnere il condizionatore e non avvicinarsi alla zona dell’incendio. Chi invece si trovasse nella zona è invitato a coprirsi naso e bocca per non respirare direttamente l’aria e ad allontanarsi dal luogo dell’incidente andando nella direzione opposta o trasversale alla direzione del vento.

Raccomandazioni dell'Asl anche per gli altri comuni. A Viareggio, l'azienda sanitaria invita a evitare di sostare in luogo aperto; chiudere porte e finestre e disattivare gli impianti di ricambio d’aria; evitare di raccogliere frutta e ortaggi vincolando comunque l’eventuale consumo all’accurato lavaggio con acqua corrente potabile.

Sul posto è andato il sindaco Alberto Giovannetti insieme ad assessori e consiglieri comunali. Il Comune a scopo precauzionale ha emesso un'ordinanza che ricalca le indicazioni diramate con tempismo nella prima fase acuta dell'incendio. "La situazione è sotto controllo anche se resta il disagio e la preoccupazione - afferma il sindaco Giovannetti - Tutto tornerà alla normalità tra poche ore. Attendiamo le analisi di Arpat ed Asl".

Pietrasanta: incendio in una ditta edile, l'enorme colonna di fumo nero Un incendio ha colpito un capannone di una ditta edile di Pietrasanta: davvero alta e densa la colonna di fumo nero, visibile da molti chilometri di distanza (video Nunzio Ciurca)

AURELIA CHIUSA

È stata inoltre chiusa temporaneamente per un tratto di circa due chilometri, tra il km 366 e il km 368, la statale Aurelia nel tratto che attraversa la zona dell'incendio. Il Comune di Viareggio ha avvisato i residenti con il metodo di allerta ('alert system') via telefono. Apprensione anche tra i numerosi bagnanti che si trovavano sulla spiaggia al momento dell'incendio.

 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro