Quotidiani locali

il lutto

Addio a Simonetti padre del pescatore morto nel naufragio

VIAREGGIO. Se ne è andato all’età di 79 anni Francesco Simonetti, padre di Nello che, insieme al cugino Fabrizio Simonetti, fu protagonista nel 2015 del tragico naufragio del peschereccio Giumar, che affondò a cinque miglia davanti al porto di Viareggio.

Un fatto che ha distrutto la vita dei familiari: da quel giorno, Francesco Simonetti non è riuscito a darsi pace. Intorno a loro si è stretta l’intera comunità del Varignano, dove vivevano, anche se Fabrizio si era poi trasferito a Piano di Mommio. Il corpo senza vita di Nello fu ritrovato nel novembre del 2015 nelle acque antistanti Portofino, quello del cugino, invece non è mai stato restituito dal mare. Il giorno del funerale nella chiesa della Resurrezione al Varignano, oltre

al parroco don Marcello Brunini e Don Antonio, ha celebrato la funzione religiosa il vescovo di Lucca, Italo Castellani, alla presenza di autorità militari e civili.

Francesco Simonetti, lascia la moglie Duilia e le figlie Monica, Francesca e Serena, oltre a parenti e tanti amici.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro