Quotidiani locali

Cagnolino investito e ucciso da furgone di Sea Ambiente

L’incidente è accaduto all’inizio di via Battisti, lato via San Martino. Quando la strada, in questi giorni pre festività natalizie, è più affollata del solito

VIAREGGIO. Lacrime al mercato, ieri mattina (4 dicembre), dove un furgoncino di Sea Ambiente ha investito ed ucciso un cagnolino, razza maltese, 14 anni di età, che era con la propria padrona e la nipotina della donna. L’incidente è accaduto all’inizio di via Battisti, lato via San Martino, intorno alle 11,30-12. Quando la strada, in questi giorni pre festività natalizie, è più affollata del solito.

L’animale, «anziano e cieco non era al guinzaglio», fa sapere l’azienda dei rifiuti. Circostanza, quella della mancanza del guinzaglio, confermata da chi ha assistito al tragico investimento avvenuto - non si può non sottolineare - in area pedonale, interdetta anche alle due ruote. Dove Sea Ambiente fa transitare il più piccolo dei propri furgoni.

È bastato un attimo ed intorno al corpicino del maltese senza vita sull’asfalto hanno pianto tutti: la padrona, la bambina, l’addetta Sea alla guida del furgone,

i commercianti di banchi e negozi della zona di piazza Cavour che si sono trovati nelle vicinanze della scena. Ancora nel pomeriggio di ieri, nel punto della strada dove il cane è morto, rimaneva la pozza dell’acqua utilizzata per lavare il sangue.



 

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista